menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Sentimenti degli uomini”, parte il corso per imparare a gestire le relazioni tra i generi

È rivolto agli uomini che desiderano gestire la rabbia e comprendere le proprie emozioni, esprimere i sentimenti e sviluppare la capacità di empatizzare con lo stato d’animo dell’altro

Al via il corso gratuito “I sentimenti degli uomini” per la prevenzione della violenza di genere, che si svolgerà on line, dedicato agli uomini che desiderano migliorare le relazioni familiari e interpersonali per riconoscere i sentimenti e le emozioni e diminuire così le conflittualità. Lunedì 3 maggio, alle 20.45, in via telematica tramite piattaforma Meet, avrà inizio il corso condotto da Giancarla Tisselli, Marco Grazioli, Daniele Righini, Michele Piga, Stella D’Oronzo, Grazia Giannini e Luca Stefanelli, psicologi-psicoterapeuti dell’Associazione Psicologia Urbana e Creativa.

Il corso promosso dall'assessorato alle Politiche e cultura di genere del Comune e con il contributo dei Piani di Zona della Regione, è organizzato in 7 incontri, tutti di lunedì (3-10-17-24-31maggio e 7-14 giugno dalle 20.45 alle 22.45).  È rivolto agli uomini che desiderano gestire la rabbia e comprendere le proprie emozioni, esprimere i sentimenti e sviluppare la capacità di empatizzare con lo stato d’animo dell’altro. Indagare le proprie emozioni e saper spiegare con le parole il proprio sentito, attraverso tecniche non conflittuali come la comunicazione empatica e l’assertività, permette di esprimere i bisogni in modi più efficaci e rispettosi.

Potenziare le capacità di empatia e il riconoscimento del valore delle emozioni e dei sentimenti ha dato risultati positivi nei paesi del Nord Europa, dove a scuola si insegna “Empatia. Il corso propone una riflessione condivisa sulle alternative ai conflitti e all’aggressività che spesso si manifesta nelle situazioni domestiche, così come in altre realtà sociali (lavoro, scuola, sport, ecc.).

Perché criticare, sgridare, mortificare rischiando di rendere invivibili tanti ambiti della nostra vita? Possiamo dire semplicemente ciò che ci piace e che non ci piace. Possiamo dare limiti con autorevolezza a chi non ci sta rispettando senza cadere nell’imbuto della rabbia. Questi sono alcuni dei temi che verranno affrontati in gruppo mediante video, esercizi e giochi al fine di prendere consapevolezza degli stereotipi culturali che condizionano la vita di ognuno e ostacolano la comprensione nelle relazioni tra uomini e donne.

Per iscriversi è sufficiente inviare una mail a: mg2108@libero.it, allegando anche copia del contributo di 10 € per la tessera associativa PUC Psicologia Urbana e Creativa pagabile tramite bonifico all’iban: IT58-M-05034-13101-000000007408 o tramite Satispay, indicando la causale “Corso sentimenti uomini nome e cognome” al numero di telefono 334.1443525.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento