Bonus condizionatori 2019: come fare per ottenere la detrazione

Per affrontare il caldo estivo ecco le informazioni per accedere al Bonus condizionatori che permette sgravi fino al 65% per chi compra un nuovo climatizzatore a risparmio energetico

Viste le temperature primaverili già piuttosto alte, non è fuori luogo aspettarsi un'estate calda e afosa. Perciò è meglio mettersi subito al sicuro e, visto che tenere porte e finestre aperte per far girare aria a volte non serve e fa entrare in casa zanzare e altri insetti, può essere funzionale procurarsi un condizionatore. E se questa è la mossa che vi apprestate a fare, ecco quel che c'è da sapere sul Bonus condizionatori 2019.

Bonus per sostituzioni a risparmio energetico

Ciò che per molte famiglie fa la differenza è il prezzo del climatizzatore. Dunque è bene sapere che esiste un bonus per l'acquisto che vale per ogni tipo di macchina si intenda comprare. L'agevolazione permette infatti l'acquisto o la sostituzione di un condizionatore con una detrazione del 65% per le macchine con pompa di calore ad alta efficienza energetica che vanno a sostituire l'impianto di riscaldamento esistente o l'impianto di climatizzazione. Sia per i cittadini che per le imprese esiste una detrazione Irpef Ires con un tetto di spesa pari a 46.154 euro.

Bonus condizionatore con ristrutturazione edile

L'agevolazione raggiunge il 50% invece per un impianto nuovo a pompa di calore che punta al risparmio energetico e con una ristrutturazione edile (anche straordinaria). In questo caso il tetto massimo di spesa è 96 mila euro entro il 31 dicembre 2019.

Ulteriore agevolazione: Iva al 10%

C'è uno sgravio ulteriore per chi decide un impianto a risparmio energetico o chi sostituisce un vecchio impianto a pompa di calore. In questi casi, infatti, l'Iva scende dal 22% al 10%, ma la tassa viene dimezzata solo per il costo della macchina e per la sua installazione.

Ecobonus 2019

Per sostituzione di infissi, schermature soari, caldaie a condensazione o biomassa classe A è inoltre previsto un Ecobonus che permette di ridurre tali spese fino al 50%.

Come fare per ottenere le detrazioni

Per ottenere il Bonus condizinatori, detraibile in dichiarazione dei redditi, si deve effettuare l'acquisto del climatizzatore con pagamenti tracciabili, conservare ricevute e fatture (che valgono come documentazione fiscale) e richiedere la detrazione, tramite Modello 730 e Unico.
Per ulteriori informazioni consultare il sito dell'Agenzia delle Entrate nella sezione relativa alle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico.

Scopri i migliori condizionatori portatili

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si va verso l'inverno: come evitare le bollette "salate" di luce e gas

  • Bonus facciate, ecco come ottenere una detrazione del 90 per cento

  • Si riaccende il riscaldamento: ecco come pulire i termosifoni

  • Pulizia in giardino: alcuni consigli per l'autunno tra foglie e coperture

Torna su
RavennaToday è in caricamento