rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Faenza

1000 euro a ogni dipendente contro il carovita: il bel gesto dell'azienda

Ma non è l’unica iniziativa presa a favore dei collaboratori: nel corso dello scorso anno, infatti, sono stati erogati anche 200 euro ciascuno in buoni carburante, ai quali si aggiungono tutte le iniziative di welfare aziendale

1.000 euro a ogni collaboratore come supporto contro il carovita. E’ quanto l'azienda faentina Tampieri, a titolo di una tantum, erogherà a tutti i dipendenti del gruppo. “Il 2022 è stato purtroppo contraddistinto da eventi terribili: ai problemi accumulati dalla pandemia si sono aggiunti la vicina guerra e il conseguente peggioramento della crisi economica, che si ripercuote anche sulla nostra vita quotidiana. E’ per questo che abbiamo deciso di riconoscervi la somma di 1.000 euro come supporto contro il carovita", sono le parole con cui la famiglia Tampieri ha dato l’annuncio a tutti i dipendenti del gruppo, che riceveranno il bonus nella busta paga di gennaio.

Ma non è l’unica iniziativa presa a favore dei collaboratori: nel corso dello scorso anno, infatti, sono stati erogati anche 200 euro ciascuno in buoni carburante, ai quali si aggiungono tutte le iniziative di welfare aziendale disponibili in una piattaforma dedicata. Tampieri a fine 2022 conta 283 dipendenti, nel 2021 sono state erogate quasi 4.600 ore di formazione, quando ancora si era condizionati dalle restrizioni Covid: il consuntivo 2022 vedrà un ritorno ai livelli pre pandemia. E’ inoltre in vigore una politica formalizzata in materia di salute e sicurezza: vengono attuati programmi di talent management e, tra le molte altre cose, si cerca ancora oggi di andare incontro alle singole esigenze in termini di flessibilità oraria.

“La frase ‘le persone al centro’ per noi non è mai stata solo uno slogan - dichiara Andrea Tampieri, presidente del gruppo - in quanto riconosciamo che l’impegno delle nostre collaboratrici e dei nostri collaboratori sia fondamentale nel portare avanti le sfide, anche quelle più complesse, che quotidianamente contraddistinguono il fare impresa. Ci auguriamo quindi che questo gesto di gratitudine nei loro confronti possa contribuire a superare questo momento di particolare difficoltà".

Ma l’attenzione della Tampieri riguarda anche il territorio. Conscia delle difficoltà economiche che riguardano sempre più persone della comunità faentina, in occasione delle festività natalizie ha deciso di sostenere la campagna “Aiutaci ad aiutare” di Caritas sia erogando un contributo, sia consegnando generi alimentari e altri beni di conforto, raccolti anche dai dipendenti, a testimonianza del grande senso di solidarietà comune. Tra poco saranno anche consegnate le Borse di studio 2022, che premieranno otto studenti che hanno deciso di proseguire gli studi con un riconoscimento di 2.500 euro per ognuno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

1000 euro a ogni dipendente contro il carovita: il bel gesto dell'azienda

RavennaToday è in caricamento