menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

174 giovani volano in Europa per un tirocinio in imprese e laboratori

A un corso di consolidamento linguistico svolto nel paese ospitante farà seguito, in relazione al profilo di studi, un tirocinio a tempo pieno

Sono 174 i giovani, tra studenti delle classi quinte e neodiplomati  provenienti dalle scuole superiori dei distretti scolastici di Ravenna, Rimini e circondario imolese, che a partire da maggio di quest’anno e avvicendandosi durante tutta l’estate si stanno formando in Europa con i progetti di mobilità educativa che la Fondazione Dalle Fabbriche di Faenza e il Centro Educazione all’Europa di Ravenna hanno realizzato, come promotori di azioni targate Erasmus Plus, il Programma finanziato dall’Unione Europea a favore della mobilità  formativa e lavorativa dei  giovani, attraverso la permanenza di 5 settimane all’estero.

A un corso di consolidamento linguistico svolto nel paese ospitante, scelto tra Francia, Germania, Irlanda, Regno Unito, Malta e Spagna farà seguito, in relazione al profilo di studi, un tirocinio a tempo pieno in imprese europee o presso laboratori universitari di ricerca, mentre 90 studenti saranno impegnati nello sviluppo di progetti d’impresa finalizzati all’avvicinamento alle professioni dell’Industria culturale e creativa, al marketing culturale, alla comunicazione digitale. Un’azione di ampio respiro resa possibile dall’animazione di una rete territoriale e dal lavoro di un team motivato e professionale dei docenti delle scuole partner: gli Istituti Ginanni di Ravenna, Bucci, Oriani e Persolino-Strocchi di Faenza, il Polo Tecnico - Professionale di Lugo, lo Scarabelli-Ghini di Imola, l’Einaudi-Molari di Santarcangelo di Romagna, il Belluzzi-Leonardo Da Vinci di Rimini e il Savioli di Riccione, i Licei Dante Alighieri, A.Oriani, e Nervi-Severini di Ravenna, Ricci Curbastro di Lugo e Ballardini-Torricelli di Faenza.

"L’innovazione sociale nella cultura mutualistica della Fondazione Dalle Fabbriche - dichiara il Presidente della Fondazione Dalle Fabbriche Edo Miserocchi - guarda ai giovani come risorsa da valorizzare e sostenere, anche per la crescita del nostro territorio e rivolgersi all’Europa vuol dire investire nel futuro dei giovani e in quello delle nostre comunità, che si attendono da questi giovani una spinta per progetti di economia più sostenibile. Per questo abbiamo detto loro: Europa, andata e ritorno!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento