menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

28 esperti di turismo da tutto il mondo alla scoperta del sale dolce di Cervia

La delegazione ha visitato il centro visite delle saline, la pineta storica di Milano Marittima oltre al lungomare e al centro storico di Cervia

28 esperti di turismo sostenibile provenienti da Bolivia, Cuba, El Salvador, Etiopia, Kenya, Mozambico, Myanmar, Senegal giovedì hanno trascorso una giornata a Cervia per studiare la storia del sale dolce e della città costiera più verde dell'Emilia Romagna. I 28 esperti – funzionari pubblici e imprenditori privati – sono in Italia nella cornice del programma Nest - Network di Educazione alla Sostenibilità Turistica -, un progetto di capacity building del Centro Studi Avanzati sul Turismo (Cast) dell’Università di Bologna in partnership con il Centro Universitario di Bertinoro (CeUB) e cofinanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics). Cervia è stata individuata dalla direzione scientifica del progetto come best practice internazionale per l'inserimento del sale nella proprio marketing strategico e per l'attenzione alla gestione del verde. La delegazione ha visitato il centro visite delle saline, la pineta storica di Milano Marittima oltre al lungomare e al centro storico di Cervia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento