menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

300 volontari e tanto entusiasmo al "MeetEr" della Croce rossa italiana

Sono state decine le attività proposte: dalle passeggiate sul litorale romagnolo, occasione per aderire all’iniziativa di Legambiente "Puliamo il mondo", alla Living Library

Dopo il successo della prima edizione è tornato il "MeetER", l’evento dei giovani Cri (croce rossa italiana) Emilia-Romagna. A Pinarella di Cervia sono ben 300 i volontari che dal mattino di sabato hanno animato il Centro Mare e Vita. Con loro, fino al pomeriggio di domenica, c'erano ospiti d’eccezione, i rappresentanti giovani Cri Regionali di Lazio, Lombardia, Marche e Abruzzo, nonché i membri di associazioni quali Avis, Admo, Fondazione Cetacea e Aido.

“L’idea è quella di fare rete - spiega Gabriele Calì, rappresentante regionale Giovani e vicepresidente regionale Croce Rossa Emilia-Romagna - Volevamo un evento che creasse legami e dal quale ognuno potesse trarre qualcosa di diverso, scegliendo tra una lunga lista di eventi e iniziative”. Sono state decine, infatti, le attività proposte: dalle passeggiate sul litorale romagnolo, occasione per aderire all’iniziativa di Legambiente "Puliamo il mondo", alla Living Library, grazie alla quale i partecipanti hanno potuto “noleggiare” libri viventi e confrontarsi, così, con personaggi di spicco in diversi campi a livello locale e internazionale, dentro e fuori dalla Croce Rossa. Immancabili poi i Meet, gli incontri tematici volti, quest’anno, ad approfondire il lavoro del Comitato Internazionale della Croce Rossa (Cicr) e il ruolo dei Giovani nella Cooperazione. A tutto questo si associano momenti ludici come partite a calcetto o pallavolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento