menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

43mila euro per progetti di socializzazione dedicati ai disabili

Con questi progetti l’amministrazione punta a contrastare il rischio di esclusione sociale e garantire pari opportunità sostenendo il volontariato e le famiglie

Sono 10 le associazioni di volontariato che hanno ricevuto i contributi previsti dal Piano per la Salute e il Benessere Sociale dei Comuni della Bassa Romagna, per un totale di 43.000 euro destinati la realizzazione di progetti per attività ricreative, di socializzazione e inclusione per persone disabili.

Con questi progetti l’amministrazione punta a contrastare il rischio di esclusione sociale e garantire pari opportunità sostenendo il volontariato e le famiglie nell’organizzazione di attività di sostegno allo studio, vacanze estive, laboratori teatrali, pratica sportiva, uscite domenicali, percorsi educativi e formativi. I progetti, tutti realizzati nell’anno 2018 e puntualmente rendicontati dalle associazioni, nascono nell’ambito del Piano Sociale di Zona che vede la partecipazione attiva di tante realtà associative operanti con particolare riguardo all’inclusione di soggetti disabili e delle loro famiglie. Il contributo è stato erogato a rimborso delle spese effettivamente sostenute e documentate, fino ad un massimo del 50%, per i costi destinati al personale educativo assistenziale, per il trasporto con mezzi attrezzati, tenuto conto della complessità delle attività svolte, alla durata ed al numero dei partecipanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento