44enne disperso sull'appennino: si alza in volo l'elicottero del 15esimo Stormo

Le operazioni sono proseguite grazie all’intervento dell’elicottero dell’Aeronautica Militare anche con il buio, che ha iniziato a perlustrare la zona con i visori notturni

Grazie alla capacità di operare con i visori notturni degli equipaggi del 15esimo Stormo di Cervia, un elicottero HH139A è decollato alle 20.15 di mercoledì sera alla volta di Terenzo, un comune situato negli appennini parmensi, per effettuare operazioni di ricerca di un uomo 44enne reggiano disperso dal pomeriggio.

A operare, insieme all’Aeronautica Militare, anche un membro del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, che si è imbarcato a bordo dell’elicottero per agevolare le ricerche perché esperto conoscitore della zona. Le operazioni sono proseguite grazie all’intervento dell’elicottero dell’Aeronautica Militare anche con il buio, che ha iniziato a perlustrare la zona con i visori notturni, ma l’arrivo di intense precipitazioni nella zona hanno costretto gli uomini del 15esimo Stormo a interrompere le ricerche dopo qualche ora senza individuare il disperso. Le ricerche sono riprese poi giovedì mattina alle 7.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 15esimo Stormo ha il compito di recuperare gli equipaggi in difficoltà in tempo di pace (Sar – Ricerca e soccorso) ed in tempo di crisi ed in operazioni fuori dai confini nazionali (C/Sar - Combat Sar), di supporto alle operazioni speciali, nonché di concorrere in caso di gravi calamità ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita e il soccorso di traumatizzati gravi e, di recente, anche il supporto all’attività di antincendio boschivo. Il livello addestrativo degli equipaggi, le caratteristiche tecnologiche degli elicotteri in dotazione nonché l'impiego di apparecchiature e tecniche speciali, quali l'utilizzo di visori notturni fanno spesso del 15esimo Stormo l’unica componente elicotteristica in grado di gestire con successo le situazioni di emergenza più complesse grazie, come ad esempio la capacità d’impiego di giorno, di notte e in condizioni meteo marginali. Ogni volta che un elicottero del 15esimo Stormo si alza in volo o sta salvando una vita umana, o si sta addestrando per farlo. Dalla sua costituzione ad oggi infatti, gli equipaggi del 15esimo Stormo hanno salvato oltre 7200 persone in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento