rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

455 studenti vanno a scuola grazie alla raccolta di materiale per le famiglie in difficoltà

Sono state raccolte anche offerte in denaro per un totale di circa seimila euro spesi per integrare il materiale che veniva a mancare nel corso della distribuzione

Per il nono anno il progetto "Tutti i bambini e le bambine vanno a scuola" coordinato dall'assessorato ai Servizi sociali, in collaborazione con numerose associazioni, che prevede la raccolta di materiale scolastico per le famiglie in difficoltà, si è rivelato proficuo. Grazie all’impegno dei volontari e alla generosità dei donatori è stato possibile rifornire del necessario per affrontare l’anno scolastico 231 famiglie per un totale di 455 studenti delle scuole elementari e medie e delle superiori. Come sempre gli articoli più acquistati sono stati il maxi-quaderno, le penne, matite, gomme pennarelli e pastelli in generale; comunque è stato molto vario il quantitativo di materiale raccolto, in aumento rispetto al passato.

Sono state raccolte anche offerte in denaro per un totale di circa 6 mila euro spesi per integrare il materiale che veniva a mancare nel corso della distribuzione. Le offerte sono pervenute da parte di Andrea Frontali, della famiglia della maestra Lina Dal Re, dei Lions Club Bisanzio e Lions Club Romagna Padusa, del Comune. Lions club Ravenna Host e Lions club Ravenna Dante Alighieri hanno contribuito con la fornitura di materiale vario.

Va segnalato che anche quest'anno hanno collaborato alcune cartolerie: La Politecnica, Tecnodesign, la Cartolibreria Salbaroli, e la cartoleria Girogirotondo, che ha reso disponibili 100 copie del Diario il mio amico Dante, edito da Raffaello Editore. Il sindacato CGIL ha provveduto all'acquisto di diversi articoli di cancelleria esauriti, e Terminal Container Ravenna ha fornito 262 copie del diario Contship dedicato al tema del gioco. Il Conad city di Piangipane ha messo a disposizione dei volontari un importante quantitativo di materiale per la distribuzione nella località.

I volontari hanno provveduto ad inventariare tutto il materiale ricevuto e a prepararlo per la distribuzione, secondo criteri basati sul tipo di scuola e classe frequentata. Come già fatto negli scorsi anni, c'è stata una particolare attenzione ai bimbi e ragazzi che hanno iniziato un nuovo ciclo di studio, prima classe della scuola elementare e della scuola media, con la consegna di uno zaino. La distribuzione in città è iniziata il 13 settembre e si è conclusa il 23 settembre per un totale di 9 giornate, utilizzando anche quest'anno i locali messi a disposizione dall'Opera di Santa Teresa, in via Don Angelo Lolli.

Hanno collaborato alla distribuzione del materiale le associazioni: Avvocato di Strada, Punto d'Incontro Francescano, Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani, Gruppi Scout Ravenna, Banca del Tempo, Cittattiva, Compinsieme, i volontari di Laboriosamente ed RC Mistral. La distribuzione del materiale è stata fatta anche presso le sedi decentrate di Castiglione, San Pietro in Vincoli, Piangipane e Sant'Alberto, nella seconda metà di settembre dai Volontari dell'associazione AUSER Volontariato Ravenna.

Hanno collaborato al progetto la Consulta ravennate delle associazioni di Volontariato, con le associazioni Arci associazione Genitori, Auser Volontariato Ravenna, associazione Sportiva Pietro Pezzi, Avvocato di Strada, Casa delle Donne, Centro di Ascolto Caritas, Croce Rossa Italiana, Comitato Cittadino Antidroga, R.C.Mistral Protezione Civile, Punto d'Incontro Francescano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

455 studenti vanno a scuola grazie alla raccolta di materiale per le famiglie in difficoltà

RavennaToday è in caricamento