rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca Lugo

500 prestazioni gratuite nell'ambulatorio infermieristico nell'ultimo anno: si cercano nuovi volontari

Grazie alla disponibilità dei volontari, a un anno circa dalla riapertura dopo la pandemia l’ambulatorio infermieristico Anteas di Lugo di Corso Garibaldi è riuscito a ripartire con tutte le sue attività

Grazie alla disponibilità dei volontari, a un anno circa dalla riapertura dopo la pandemia l’ambulatorio infermieristico Anteas di Lugo di Corso Garibaldi è riuscito a ripartire con tutte le sue attività. Sono state effettuate circa 500 prestazioni ambulatoriali gratuite, come iniezioni intramuscolari, misurazione pressione arteriosa, misurazione glicemia, medicazioni vari e consigli sull’educazione sanitaria. Tutto questo è stato possibile soprattutto grazie al contributo dei 10 volontari, tra infermieri e addetti all’accoglienza.

Anteas a Lugo, associazione che nasce dai pensionati della Cisl, svolge la sua attività di volontariato nella città di Lugo ormai dal 2013, con l’unico periodo di chiusura durante la pandemia. Il suo scopo è sempre stato quello di offrire prestazioni sanitarie gratuite a tutti coloro che ne hanno avuto necessità, dagli anziani alle famiglie in difficoltà.

"Come sindacato dei pensionati e come associazione di volontariato siamo da sempre convinti del grande valore delle persone anziane e della necessità di promuovere l'invecchiamento attivo e sconfiggere la solitudine - spiegano - Quindi, è nostra intenzione continuare su questa attività poiché, mai come in questo momento così difficile che stiamo attraversando, vi è la necessità di offrire prestazioni sanitarie ambulatoriali gratuite, viste le numerose difficoltà economiche dovute al rialzo dell’inflazione e di conseguenza l’aumento delle bollette e l’aumento del carrello della spesa. Tutto ciò far sì che molti anziani non possano permettersi di affrontare le spese per piccole prestazioni sanitarie, trascurando in questo modo la propria salute".

E’ certo però che, per poter continuare in questa attività di volontariato, si rende necessario per Anteas ricevere la disponibilità di persone che vogliano dedicare parte del loro tempo al volontariato. "Cerchiamo quindi soprattutto infermieri e addetti all’accoglienza che possono dedicare anche solo un'ora alla settimana per garantire l’apertura dell’ambulatorio dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 10,00. Ringraziamo tutti i volontari che hanno deciso di concedere parte del proprio tempo a chi ne ha più bisogno, ma anche coloro che hanno deciso di contribuire economicamente all’attività di Anteas attraverso la scelta della destinazione del 5x1000 o tramite donazioni dirette, fondamentali per poter continuare l’acquisto di materiale di consumo e quant’altro si è reso necessario nell’ambulatorio sociale gestito. Come ci piace spesso ricordare, il volontariato è bello e utile a chi lo riceve, ma anche soprattutto a chi lo fa, perché dedicarsi agli altri è un regalo che offre agli altri e a sé stessi una grande gioia. Tutti coloro che fossero desiderosi di dare un loro contributo sia economico che di attività di volontario, possono mettersi in contatto per eventuali informazioni di merito con Facchini Marianna, coordinatrice Anteas Lugo, al seguente numero di cellulare: 3348779419.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

500 prestazioni gratuite nell'ambulatorio infermieristico nell'ultimo anno: si cercano nuovi volontari

RavennaToday è in caricamento