menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

800 firme contro la costruzione della nuova pista ciclabile: "Ruberà posti alle auto"

In queste settimane la Lega a Lugo ha promosso una petizione per chiedere al sindaco Davide Ranalli e alla Giunta di non proseguire con i lavori di costruzione delle ciclabili in Via Emaldi e in Viale Miraglia

In queste settimane la Lega a Lugo ha promosso una petizione per chiedere al sindaco Davide Ranalli e alla Giunta di non proseguire con i lavori di costruzione delle ciclabili in Via Emaldi e in Viale Miraglia. "La petizione è stata firmata da oltre 800 persone - spiegano i consiglieri Francesco Martelli e Mattia Valgimigli - Questo dimostra come il progetto vada contro le esigenze dei cittadini. Infatti la costruzione delle due piste ciclabili comporterà l’eliminazione di 76 posti auto e il parcheggio presente in Piazza Trisi, oltre a essere chiuso il mercoledì, non è abbastanza ampio per contenere tutte quelle automobili. La perdita di così tanti posti auto creerà grossi disagi ai genitori che devono portare i propri figli nei plessi scolastici del San Giuseppe e del Baracca, e causerà inoltre un non trascurabile danno economico alle attività presenti nel centro storico. Ringraziamo le tante persone che si sono adoperate per promuovere questa petizione, in particolare Annalisa Pelliconi e Anna Baraldi, ringraziamo inoltre i plessi scolastici e le tante attività ci hanno aiutato nella raccolta delle firme. Speriamo che l’amministrazione comunale prenda atto di questa richiesta dei cittadini di interrompere i lavori di costruzione delle due piste ciclabili e quantomeno valuti delle serie alternative per far fronte a questo disagio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento