80mila euro per il restauro dei Parchi della Rimembranza: "Un dovere morale"

"Conservare la memoria di chi ha offerto la propria vita alla Patria, tributandogli il piccolo ricordo dei cippi commemorativi affinchè siano conosciuti e rispettati anche dalle nuove generazioni, è un dovere morale"

80mila euro per il restauro conservativo dei Parchi della rimembranza di San Michele, Santerno, San Bartolo e Mensa Matellica: è lo stanziamento approvato martedì dalla giunta comunale di Ravenna. "Si tratta di una scelta che fa onore al Municipio e al civismo della nostra popolazione - sottolinea Giannantonio Mingozzi a nome dei repubblicani della sezione "A.Saffi" di San Michele - Conservare la memoria di chi ha offerto la propria vita alla Patria, tributandogli il piccolo ricordo dei cippi commemorativi affinchè siano conosciuti e rispettati anche dalle nuove generazioni, è un dovere morale; come repubblicani ci fa piacere che, grazie all'impegno degli assessori Fagnani e Baroncini, del vicesindaco Fusignani, delle associazioni d'arma e patriottiche e dell'Unuci la nostra città abbia tenuto fede a un impegno di recupero e restauro che fa onore a tutta la popolazione e a chi ha combattuto per la dignità dell'Italia e per la nostra libertà".

Mensa Matellica - il monumento si trova nei pressi del cimitero comunale della frazione. Gli interventi, conservativi e manutentivi, prevedono, tra gli altri, pulitura a secco e spolveratura con spazzole e pennelli specifici, pulitura e trattamenti antiossidanti degli elementi bronzei, trattamenti antivegetativi, stuccature, puliture e ritocchi delle incisioni, verniciatura del cancello.

San Bartolo - il parco presenta una particolare pianta a forma di cavallo determinata da siepi con un ingresso principale e uno più piccolo laterale. Sono previsti lavaggio con tensioattivi, stuccature di fessure e mancanze dell’elemento celebrativo in pietra posto davanti al monumento, verniciatura della teca metallica contenente le foto dei caduti; restauro dei due elementi rettangolari mosaicati, ricreando le tessere andate perse con le medesime policromie; aggiustatura e sostituzione delle fioriere con disegni e strutture in linea con lo stile del monumento.

San Michele - collocato lungo la Faentina, è composto da un basamento a gradoni che sostiene un obelisco in marmo sormontato da un’aquila bronzea stilizzata. Gli interventi riguarderanno, tra l’altro, pulitura e ritocco delle incisioni riproponendo le cromie ormai perdute, mano protettiva di idrorepellente per inibire l’azione degli agenti atmosferici, realizzazione del recinto di delimitazione dell’area circoscritta alle 17 croci per ristabilire la suddivisione del parco dal giardino della limitrofa scuola materna; pulitura di gradini e muretti di accesso, verniciatura del cancello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Santerno - collocato nei pressi del cimitero pubblico della località, all’interno di un’area recintata si trovano il monumento ai caduti e circa 60 lapidi, ognuna posta in un cordolo che circoscrive, in quasi tutti i casi, una pianta di leccio. Tra gli altri sono previsti lavaggi, trattamenti antivegetativi e antiossidanti delle iscrizioni bronzee, restauro dei gradoni di base e inserimento di perni di rinforzo per bloccarne il cedimento; ricollocamento nella posizione originale delle lettere bronzee poste sull’alzata del primo gradone, ripristino delle recinzioni divelte. In tutti i monumenti verranno realizzate aste portabandiera e installata la bandiera italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • A 91 anni fa il Giro d'Italia in barca a vela: "Mettetevi in gioco, è la paura che fa invecchiare"

  • Violento scontro all'incrocio, mezzi distrutti: una famiglia all'ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento