rotate-mobile
Cronaca Porto fuori-Punta Marina / Via C. Macrelli

L’area verde di Porto Fuori porterà il nome di Alieto Pantieri

Fin da giovane ha militato nel Pci e nel 1964 è stato nominato segretario della sezione di Porto Fuori, incarico che ha ricoperto per tredici anni, diventando anche membro del comitato federale, componente del direttivo e della segreteria comunale

L’area verde di Porto Fuori fra via Pazzaglia e via Macrelli sarà intitolata ad Alieto Pantieri (1934 – 2003) nel corso di una cerimonia pubblica in programma domenica alle 10.30. La targa ricordo che verrà per l’occasione collocata nell’area verde è stata realizzata dallo scenografo Ferrino Fanti. Nato a Cesena il 14 agosto 1934, Pantieri ha lavorato in diversi settori come operaio. Fin da giovane ha militato nel Pci e nel 1964 è stato nominato segretario della sezione di Porto Fuori, incarico che ha ricoperto per tredici anni, diventando anche membro del comitato federale, componente del direttivo e della segreteria comunale. Dal 1993 al 2001 è stato presidente della Terza circoscrizione. Nel 2003 ha scritto il romanzo breve “Per un soffio di libertà”, dedicato alla storia antifascista della sua famiglia e in particolare dello zio Leopoldo Pantieri, partigiano, decorato con la Croce al merito di guerra durante la Seconda guerra mondiale, ucciso l’11 novembre 1948 con tre colpi di pistola ad opera di un commando di dieci appartenenti al disciolto partito fascista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’area verde di Porto Fuori porterà il nome di Alieto Pantieri

RavennaToday è in caricamento