menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, chi resta chiuso e chi riapre: le nuove disposizioni

Torna consentita, seppur con opportune misure organizzative l’apertura di musei e siti culturali

La Presidenza del consiglio dei ministri ha emanato il Dpcm che indica le nuove misure per il contenimento della diffusione del Coronavirus. Torna consentita, seppur con opportune misure organizzative l’apertura di musei e siti culturali. "Ho già convocato per lunedì mattina una riunione operativa con tutte le istituzioni culturali pubbliche e private della Provincia di Ravenna per condividere i provvedimenti da adottare nei musei, monumenti, siti culturali e biblioteche del nostro territorio - afferma il sindaco e presidente della Provincia, Michele De Pascale - Obiettivo è riaprire già martedì, ovviamente ove sia possibile nel pieno rispetto delle normative".

"Come annunciato anche per la prossima settimana sarà invece prevista la sospensione dell’attività didattica negli asili nido e in tutte le scuole di ogni ordine e grado, nelle Università e negli Istituti di alta formazione artistica e musicale.
Confermata la chiusura per cinema e teatri - conclude -. Il decreto prevede anche alcune limitazioni per pubblici esercizi e esercizi commerciali; siamo già al lavoro per dare piena informazione a tutte le imprese". Al link il testo del decreto https://www.comune.ra.it/Notizie-di-copertina/Emanato-il-decreto-della-Presidenza-del-consiglio-dei-ministri-che-indica-le-nuove-misure-per-il-contenimento-della-diffusione-del-Coronavirus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento