rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Cotignola

Cotignola, celebrati i 101 anni di Libera Mazzotti

Dal matrimonio con Romeo Capelli, che ha sposato all'età di 25 anni, nascono due figli, Romana e Sergio. Rimasta vedova a soli 35 anni, si trasferisce a Solarolo

Domenica la casa protetta “Tarlazzi-Zarabbini” di Cotignola ha fatto festa per i 101 anni di una delle sue ospiti, la signora Libera Mazzotti. A festeggiare l'importante traguardo raggiunto c'erano i figli della signora, i nipoti e i pronipoti, la nuora, assieme con il sindaco di Cotignola Luca Piovaccari, il presidente del consorzio Sol.co Antonio Buzzi, il direttore della cooperativa Asscor Maria Luisa Montanaro e la responsabile della struttura Greta Ghetti.  Nata a Cotignola il 3 aprile 1915, terza di sei figli, Libera frequenta la scuola fino alla seconda elementare per poi dedicarsi al lavoro nei campi insieme ai genitori, entrambi contadini.

Dal matrimonio con Romeo Capelli, che ha sposato all'età di 25 anni, nascono due figli, Romana e Sergio. Rimasta vedova a soli 35 anni, si trasferisce a Solarolo dove si dedica a piccoli lavori di servizio in campagna e soprattutto alla crescita dei suoi due figli. Ritornata a Cotignola verso la metà degli anni ’60, rimane vedova una seconda volta dopo 18 anni dal secondo matrimonio. Lavora dapprima alla fornace e poi, per molti anni, nella lavanderia della casa di riposo “Tarlazzi-Zarabbini”, all'epoca gestita da una comunità di suore. Conosciuta per la determinazione e la grande generosità, ancora oggi si distingue per il suo altruismo.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cotignola, celebrati i 101 anni di Libera Mazzotti

RavennaToday è in caricamento