Cronaca

A 10 anni è già stato due volte sul set: il giovane attore ravennate fra Simoncelli e Gino Paoli

Dalle riprese del docufilm 'Sic' al videoclip di 'Sapore di sale': l'estate del piccolo Cristian inseguendo il sogno di una carriera nel mondo del cinema

Dopo quasi 60 anni Sapore di Sale ha un video. Già, il capolavoro di Gino Paoli pubblicato nel 1963 che rese famoso il cantautore, ha finalmente il suo videoclip e i protagonisti sono i bambini. Proprio così, la grande hit reinterpretata da Paoli con la band Funk Off, vive attraverso una versione 'aggiornata' dei ricchi anni Sessanta affidandosi interamente a giovanissimi attori. E tra gli interpreti c'è anche il ravennate Cristian Cimino, grande appassionato di cinema, che nella scorsa estate è stato protagonista su più di un set.

Cristian ha compiuto proprio quest'estate 10 anni, frequenta la scuola elementare di San Pietro in Campiano e gioca a calcio nel San Pietro in Vincoli. Ma è stato nel mese di luglio che Cristian ha potuto finalmente realizzare il proprio sogno: quello di entrare a far parte del mondo del cinema. Infatti a luglio il giovane ravennate ha partecipato non solo al videoclip di Sapore di Sale, ma anche a un docufilm sulla vita di Marco Simoncelli, prossimamente in uscita su Sky.

Quello di finire davanti a una videocamera doveva essere proprio il destino di Cristian: infatti il piccolo attore ravennate era già stato selezionato dalla serie tv Summertime, ambientata e girata in Romagna, per la quale doveva interpretare il ruolo di Alessandro. Ma poi è arrivato il Covid e quell'occasione sembrava sfumata per sempre. E invece è arrivata una nuova inaspettata chiamata.

Ed ecco che Cristian a luglio è partito per Cattolica dove, per circa una settimana, è stato impegnato nelle riprese del film documentario 'Sic', dedicato allo scomparso campione di motociclismo Marco Simoncelli e diretto dalla regista Alice Filippi. "Lei ci sa fare con i bambini. Ha saputo mettermi subito a mio agio", commenta il giovane ravennate che nel docufilm ha interpretato la parte di un amico del piccolo Sic. Una parte che lo ha visto recitare sia dentro la scuola che in pista sulle minimoto. "Ero già andato in minimoto - rivela Cristian - però in pista con la tuta era molto caldo, un mio amico è pure svenuto durante le riprese".

E nemmeno due settimane dopo, Cristian è tornato di fronte alla macchina da presa. Stavolta per girare il videoclip dell'intramontabile Sapore di Sale di Gino Paoli. Le riprese si sono svolte a Bellaria-Igea Marina per la regia di Stefano Salvati. Lì Cristian ha interpretato la parte di un imprenditore. "Il primo giorno di riprese mi hanno messo al bar in spiaggia in giacca e cravatta - racconta il giovane attore - Mi chiamavano Piccolo Agnelli". Inizialmente la produzione aveva pensato di far interpretare a Cristian proprio la parte di Gino Paoli, ma è stato lo stesso giovane ravenante a declinare l'offerta: avrebbe dovuto cantare, ma non conosceva bene la canzone.

Giovedì Cristian ha finalmente potuto ammirare i frutti del suo lavoro. E' uscito infatti il videoclip di Sapore di Sale, dopo la primissima anteprima al festival ImaginAction di Forlì. "Ero emozionato - confessa Cristian - non mi sono mai visto prima in tv". Presto potrà ripetere l'esperienza con l'uscita del docufilm Sic. Ma quello del cinema è più di un hobby per Cristian: diventare attore è il suo sogno. "Mi è sempre piaciuto stare davanti alla telecamera, attrarre l'attenzione di tutti", ammette il piccolo attore. Ma se non dovesse funzionare la carriera cinematografica, Cristian ha già pronto il piano b: "Farò l'ingegnere".

Cristian Cimino sul set di Sapore di Sale 2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 10 anni è già stato due volte sul set: il giovane attore ravennate fra Simoncelli e Gino Paoli

RavennaToday è in caricamento