Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

A 11 anni dalla scomparsa, Lugo rende omaggio all'ex sindaco Guerrini

"Un sindaco che ha significato tanto per Lugo. Da lui abbiamo imparato l’importanza di gemellaggi e relazioni internazionali", dichiara Davide Ranalli

Mercoledì 21 aprile il sindaco di Lugo Davide Ranalli, a nome di tutta l’Amministrazione comunale e della cittadinanza, ha deposto un omaggio floreale sulla tomba di Adriano Guerrini, nell’undicesimo anniversario della scomparsa di Adriano Guerrini, sindaco di Lugo dal 1964 al 1976. Alla commemorazione al cimitero erano inoltre presenti il vicesindaco Pasquale Montalti, la presidente di Anpi Lugo Ebe Valmori, la presidente dell’Associazione gemellaggi e relazioni internazionali “Adriano Guerrini” Alessandra Montanari e i famigliari di Guerrini, tra cui le nipoti.

“Sono passati 11 anni dalla scomparsa di Adriano Guerrini e oggi abbiamo voluto ricordarlo con una cerimonia al cimitero cittadino – commenta il sindaco Davide Ranalli -. Una cerimonia in forma ridotta ma che tenevamo a fare dopo l’annullamento dell’anno scorso. Un momento a cui siamo molto legati per rendere omaggio a un sindaco che ha significato tanto per Lugo e tanto ha fatto per la sua Lugo. Chissà come avrebbe reagito Adriano a questa emergenza e a tutto quello che ne è conseguito! Da lui abbiamo imparato l’importanza dei gemellaggi e delle relazioni internazionali e anche se in questo non possiamo incontrarci e viaggiare sappiamo – la pandemia ce lo ha insegnato – che la collaborazione e il sostegno tra i popoli può esistere anche a distanza e può trasformarsi in amicizia e solidarietà. Questo Adriano lo aveva capito prima di tutti”.

Adriano Guerrini nacque a Santa Maria in Fabriago nel 1926; combatté nelle fila dei partigiani durante la Seconda guerra mondiale. Fu anche presidente della Provincia di Ravenna dal 1985 al 1988. È stato anche giornalista e scrittore, attività che lo ha sempre appassionato e che ha svolto fino alla fine della sua vita. Guerrini fu il vero e proprio ideatore della politica dei gemellaggi fin dagli anni ’60; fu infatti il fondatore e presidente del Comitato Gemellaggi, nonché sindaco firmatario dei patti di gemellaggio con Choisy-le-Roi (1968), Nervesa della Battaglia (1968) e Kulmbach (1974).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 11 anni dalla scomparsa, Lugo rende omaggio all'ex sindaco Guerrini

RavennaToday è in caricamento