menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A 30 anni dalla morte, il ricordo per il sindaco Giardini: "A lui dobbiamo la ripartenza dopo la guerra"

Il primo cittadino di Lugo Davide Ranalli: "Il suo ricordo e l’esempio dato nell’operare sempre a servizio della sua comunità rimarranno sempre nella nostra memoria"

La Città di Lugo ricorda Vincenzo Giardini, sindaco dal 1946 al 1964 e fondamentale figura della sua storia, a 30 anni dalla scomparsa, avvenuta il 17 aprile 1991. “Lugo ricorda la sua storia e la figura di Vincenzo Giardini è una parte importante della storia della nostra città - ricorda il sindaco di Lugo Davide Ranalli -. A Giardini, sindaco nel dopoguerra, dobbiamo la ricostruzione, la ripartenza dopo una tragedia come quella rappresentata dal secondo conflitto mondiale. Anche quest’anno non abbiamo potute ricordare il sindaco Giardini al cimitero con la tradizionale cerimonia commemorativa, ma il suo ricordo e l’esempio dato nell’operare sempre a servizio della sua comunità rimarranno sempre nella nostra memoria”.

Giardini, originario di Santa Maria in Fabriago dove nacque nel 1907, combatté nelle fila dei partigiani durante la Seconda guerra mondiale. Fu sindaco per 18 anni consecutivi, dal 1946 al 1964.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento