rotate-mobile
Cronaca Cervia

A Cervia una nuova Fondazione per i servizi turistici: "Esprimerà le diverse anime della città"

Il Consiglio comunale di Cervia giovedì ha approvato la nuova Fondazione di partecipazione per la gestione dei servizi di informazione e di accoglienza turistica, di promozione, di valorizzazione e di sviluppo turistico del territorio di Cervia

Il Consiglio comunale di Cervia giovedì ha approvato la nuova Fondazione di partecipazione per la gestione dei servizi di informazione e di accoglienza turistica, di promozione, di valorizzazione e di sviluppo turistico del territorio di Cervia, denominata “Cervia In per il turismo". Il voto è stato così espresso: favorevoli: Partito democratico, Cervia domani per il turismo, Cervia ti amo, Insieme per Cervia; astenuti: Movimento 5 stelle, Lega Romagna, Romagna cervese.

La Fondazione di partecipazione denominata “Cervia In per il Turismo” sarà l’organismo che si sostituirà all’odierna società Cervia Turismo S.r.l. La nuova Fondazione si occuperà di promuovere la Città di Cervia e la sua immagine turistica a livello nazionale e internazionale, della gestione dei servizi turistici, di attività turistiche. Avrà lo scopo di raccogliere e diffondere le informazioni turistiche riferite all'ambito di competenza, coordinando gli uffici di informazione e accoglienza turistica. Si occuperà della promozione e della realizzazione diretta di azioni di marketing, programmi di qualità, campagne pubblicitarie, al fine di potenziare l'immagine della Città di Cervia e del suo territorio. Inoltre potrà sviluppare il brand territoriale, accrescendo il numero e la gamma dei servizi offerti, e sviluppare un’offerta turistica in grado di mostrare le varie peculiarità del territorio.

Il fondo di dotazione per la costituzione della Fondazione sarà complessivamente di euro 65.000 di cui euro 35.000 versati dal comune e 30.000 dai privati. Inoltre saranno conferite ulteriori quote al fondo di dotazione destinate alla gestione, così suddivise: anno 2023 (da aprile a dicembre) Comune 378.000; privati 70.000; anno 2024 Comune ì600.000; privati 110.000; anno 2025 Comune 600.000; privati 110.000.

“Dopo mesi di lavoro siamo riusciti a dare vita ad una Fondazione rappresentativa del territorio, raggiungendo così l’obbiettivo che con le associazioni ci eravamo posti come priorità - commenta soddisfatto il sindaco Massimo medri - All’interno vi saranno le migliori energie della città, che per la prima volta lavoreranno insieme per valorizzare al meglio la nostra località turistica. Cervia è tra le più importanti mete della nostra Regione, è una destinazione apprezzata e deve avere l’ambizione di un’ ulteriore crescita, anche dal punto di vista promozionale. Per questo crediamo sia fondamentale e anche un valore aggiunto la presenza di componenti diverse all’interno della nuova società, così da esprimere al meglio le diverse anime di questa città”.

"Una decisione molto importante per la nostra città - aggiunge Mirko Boschetti, segretario Pd Unione comunale di Cervia - Apprezziamo che un certo numero di imprese abbia deciso di lanciarsi in questa sfida, un numero che speriamo sia destinato a crescere con il passare degli anni. Il principale obiettivo della nuova fondazione sarà quello di incrementare il numero di presenze di turisti a Cervia, andando a promuovere la nostra località e andando a intercettare un nuovo pubblico. In questi anni, molto difficili, la competizione nel campo del turismo si è fatta sempre più serrata, non più solo con le località confinanti, ma anche con importanti mercati balneari esteri. Grazie ai voli low- cost, oggi è possibile viaggiare e visitare con costi contenuti località estere, che così entrano in competizione diretta con Cervia. Servirà quindi molta professionalità, competenza e conoscenza del territorio, a partire dalla punta di diamante, rappresentata dal direttore della fondazione, per promuovere Cervia e le sue bellezze, i suoi eventi, i suoi paesaggi e peculiarità, e il valore aggiunto, che da sempre è garantito dalle imprese cervesi. Dalla buona riuscita di queste attività, l’intera città ne trarrà beneficio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cervia una nuova Fondazione per i servizi turistici: "Esprimerà le diverse anime della città"

RavennaToday è in caricamento