A Ravenna la tradizionale cerimonia dell'olio per la lampada alla tomba di Dante - LE FOTO

Ravenna ha fatto memoria, in un’azione corale e celebrativa, della morte di Dante Alighieri, avvenuta nella notte fra il 13 e il 14 settembre 1321

Domenica Ravenna ha fatto memoria, in un’azione corale e celebrativa, della morte di Dante Alighieri, avvenuta nella notte fra il 13 e il 14 settembre 1321, in occasione del 699esimo annuale dantesco, a cura di Comune di Ravenna, Istituzione Biblioteca Classense e Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali. Tra le cerimonie è avvenuta anche la consueta offerta dell’olio per la lampada votiva alla tomba di Dante, da parte del Comune di Firenze, alla presenza di una delegazione di città ‘dantesche’. 

"L’annuale è diventato un grande momento di festa di tutta la nostra città.  Arrivano ovviamente gli amici di Firenze per la cerimonia dell’olio, arrivano grandi dantisti. Ogni anno è impreziosito sia da una funzione religiosa celebrata da un autorevole rappresentate della Chiesa e poi da una lectio di un dantista laico. Quindi, un momento di grande approfondimento culturale, un momento però di grande partecipazione popolare, culturale e teatrale che attraversa tutte le zone della città. Crediamo moltissimo anche nella Lettura perpetua. Da questo pomeriggio, ogni giorno alla Tomba di Dante, alle 18, verrà letto un canto della Divina commedia per sempre. Per tantissimi turisti che avranno un punto di riferimento stabile, ma anche per tutte le grandi personalità, gli attori, i musicisti, gli artisti di tutto il mondo che, passando da Ravenna, potranno lasciare questo loro segno perenne nella nostra comunità"  ha detto il sindaco Michele De Pascale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'intero evento si è svolto nel rispetto della normativa antcovid, appositi contrassegni hanno assicurato il distanziamento e solamente i cittadini facenti parte del coro dell’Azione Corale, e solo ed esclusivamente nel momento della stessa, sono stati autorizzati a togliere la mascherina per esigenze sceniche in quanto distanziati di almeno due metri" ha detto su Facebook il primo cittadino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • La giovane che sfida la crisi per realizzare il suo sogno: aprire un forno-cioccolateria

  • Violento tamponamento tra due camion in autostrada: traffico in tilt

  • Scoppia un focolaio di Coronavirus in casa di riposo: 50 contagi

  • Mucche picchiate con bastoni e chiavi inglesi: per l'allevatore 120 ore di lavori di pubblica utilità

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento