rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Lugo

'A scuola di futuro', online il nuovo catalogo tra progetti, percorsi e iniziative per educare alla sostenibilità

A partire da mercoledì è online la nuova edizione di «A scuola di futuro», il catalogo dedicato al mondo della scuola che raccoglie i migliori progetti del territorio e del Centro di educazione alla sostenibilità della Bassa Romagna

A partire da mercoledì è online la nuova edizione di «A scuola di futuro», il catalogo dedicato al mondo della scuola che raccoglie i migliori progetti del territorio e del Centro di educazione alla sostenibilità della Bassa Romagna. I progetti nel catalogo mirano a far acquisire ai giovani la consapevolezza dell’impatto che ha il nostro stile di vita sulla comunità e sull’intero ecosistema, nonché le conoscenze e le competenze necessarie a promuovere un’educazione volta al rispetto dell’ambiente, dei diritti umani, della parità di genere, delle diversità culturali e della pace.

Con questa edizione si vuole ripartire dalle comunità educanti dove il ruolo delle giovani generazioni è centrale nel processo di partecipazione: rendere i bambini/ragazzi protagonisti attivi della comunità in cui vivono, stimolarli per essere cittadini a pieno titolo e per affrontare le sfide globali. Tantissimi i progetti a sostegno dell'educazione civica, attività dedicate agli insegnanti e alle famiglie e numerose attività all'aperto. Le proposte educative hanno un collegamento tematico ai 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, obiettivi che descrivono le maggiori sfide per l’umanità e si rivolgono a tutte le scuole della Bassa Romagna, dal nido alle superiori. Gli insegnanti interessati possono aderire alle proposte con le modalità descritte nel catalogo. Il catalogo completo è disponibile online sul sito del Ceas Bassa Romagna (https://ceas.labassaromagna.it/Proposte-didattiche) e sarà inviato e diffuso a tutti gli istituti del territorio.

«A scuola di futuro» è stato realizzato in collaborazione con le tre sedi del Ceas Bassa Romagna (Casa Monti e Riserva naturale di Alfonsine, Podere Pantaleone di Bagnacavallo ed Ecomuseo delle erbe palustri di Villanova di Bagnacavallo), il Servizio Educazione ambientale, il Servizio Sociale, Educativo e Giovani, il Coordinamento pedagogico, il Servizio Nuove generazioni, il Servizio Diritto allo studio, il Centro per le famiglie, la Polizia Locale, il Servizio Energia e Mobilità sostenibile, il Servizio Protezione civile e l'Ufficio Europa dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Sono stati rinnovati l'impegno e la stretta collaborazione tra gli enti locali e il territorio: all’interno della proposta sono infatti presenti percorsi didattici a cura di molti soggetti esterni all'Unione, tra cui il Consorzio di bonifica della Romagna occidentale, il Parco del Delta del Po, Romagna Tech, Arpae, Ausl, Gruppo Hera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'A scuola di futuro', online il nuovo catalogo tra progetti, percorsi e iniziative per educare alla sostenibilità

RavennaToday è in caricamento