menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A scuola di soccorso speleologico: otto nuovi volontari

L’impegno nella formazione e nel proprio addestramento sono alla base delle attività di ogni tecnico di soccorso alpino e speleologico

Si è conclusa positivamente la prima sessione annuale di formazione per tecnici di soccorso speleologico, tenuta dalla scuola regionale della 12esima zona speleo Saer/Cnsas a Mezzano in quest’ultimo fine settimana. L’impegno nella formazione e nel proprio addestramento sono alla base delle attività di ogni tecnico di soccorso alpino e speleologico e in particolare di chi inizia il proprio percorso nelle scuole regionali del Saer.

Nel 2018, con un programma intenso di 4 appuntamenti didattici e la partecipazione agli addestramenti di delegazione, sono otto i volontari che hanno consolidato il percorso formativo come operatori di soccorso speleologico e si apprestano nel 2019 a divenire tecnici di soccorso speleologico. Nuove energie su cui l'11esima zona speleologica del Saer investe per il continuo miglioramento di prevenzione e soccorso sanitario in ambiente ipogeo sia in Emilia-Romagna che nell’ambito nazionale del Cnsas.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento