A scuola in sicurezza: lavori negli istituti di Massa Lombarda

Tanti sono stati, e continuano a essere portati avanti, gli interventi, le misure e le azioni messe in campo dall’Area Tecnica del Comune di Massa Lombarda

Tanti sono stati, e continuano a essere portati avanti, gli interventi, le misure e le azioni messe in campo dall’Area Tecnica del Comune di Massa Lombarda in stretta e continua sinergia con la dirigente scolastica, per far sì che i nostri studenti possano tornare nelle loro scuole in sicurezza. Le opere consistono nella creazione di accessi differenziati recuperando percorsi esistenti per diversificare i flussi in entrata ed uscita dai plessi della scuola primaria L. Quadri e della scuola secondaria S. D’Acquisto; cui si aggiungono interventi di manutenzione straordinaria dell’ala Ovest del plesso L. Quadri al fine di recuperare due ampie aule da 55 mq, due aule da 44 mq e due ambienti ”polmone”.

Per garantire l’ottimale rientro di tutti i ragazzi a scuola, sono previsti interventi di diversa natura, per un totale di 45.200 euro di cui 40.000 provenienti da contributi finanziari del Ministero dell’Istruzione, nell'ambito del Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” e 5.200 finanziati con risorse proprie dell’ente. I finanziamenti sono destinati, infatti, alla realizzazione di interventi di adattamento e adeguamento funzionale di spazi e ambienti scolastici e di aule didattiche. Inoltre, nella sede dell’istituto comprensivo Francesco D’Este sono in corso importanti cantieri che si concluderanno entro l’avvio dell’anno scolastico che annoverano la sostituzione dei generatori di calore, delle canne fumarie, dei vasi d’espansione e opere accessorie (per un importo complessivo di 145.000 euro ripartiti in 50.000 finanziati con risorse proprie dell’ente e 95.000 finanziati con mutui Bei). Sempre presso lo stesso istituto sono in atto lavori di manutenzione straordinaria delle coperture della palestra e del blocco aule nuove con inserimento di linea vita (110.000 euro finanziato con risorse proprie dell’ente) e sostituzione dei serramenti per il miglioramento delle prestazioni energetiche dell'edificio e delle compartimentazioni antincendio (75.000 finanziato con mutui Bei).

Presso il plesso Torchi di Fruges sono state fatte simulazioni in base alle linee guida, sotto l'egida della dirigente scolastica, e non sono emerse criticità, grazie ai molteplici interventi effettuati negli anni scorsi, come la sostituzione di infissi, gli adeguamenti della centrale termica e degli impianti elettrico e anti-incendio, oltre che interventi per la messa in sicurezza dei solai e, ultimo in ordine cronologico, di manutenzione straordinaria dei servizi igienici, per un investimento totale che ammonta a più di 178.000 euro. In vista del nuovo anno scolastico inoltre, sono stati fatti alcuni interventi presso un’aula al fine di renderla idonea alla frequenza di un alunno con esigenze specifiche. La sistemazione degli spazi, con la priorità agli accessi differenziati, sarà conclusa entro l’avvio dell’anno scolastico: nel rispetto delle indicazioni ministeriali e delle necessarie norme di sicurezza e comportamento, tutti gli alunni potranno pertanto essere riaccolti nei loro spazi didattici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • "Babbo, da dove viene la mia famiglia?": e lui ricostruisce 7 secoli di parenti in tutto il mondo

Torna su
RavennaToday è in caricamento