rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Lugo

A scuola si studia il 'latino del terzo millennio': speciali lezioni tecnologiche

Le scuole primarie e secondarie del comprensivo lughese hanno aderito all’"Ora del Codice", iniziativa internazionale volta alla promozione della conoscenza del linguaggio dei computer

L’Istituto comprensivo Gherardi di Lugo scommette sul "coding". Le scuole primarie e secondarie del comprensivo lughese hanno aderito all’"Ora del Codice", iniziativa internazionale volta alla promozione della conoscenza del linguaggio dei computer. Dal 6 al 12 dicembre, in concomitanza con analoghe attività svolte in tutto il mondo, gli studenti lughesi sono stati coinvolti in speciali lezioni 2.0, che hanno spaziato dalla creazione di programmi informatici all’addestramento di un’intelligenza artificiale.

"Siamo molto orgogliosi di questa esperienza, che contribuisce a qualificare la nostra scuola e costituisce un’opportunità formativa importante per i nostri alunni", spiega Federica Serenari, dirigente scolastica dell’IC Gherardi. Coding è un termine inglese che può essere tradotto anche con “programmazione”. Rimanda al cosiddetto pensiero computazionale, cioè a quei processi mentali che mirano alla risoluzione di problemi mediante procedure logiche, pianificando strategie in modo creativo.

Considerata l’importanza di tali competenze nella società contemporanea, non stupisce che ci sia chi definisce il coding come "il latino del terzo millennio". Nata negli Stati Uniti nel 2013, l'Ora del Codice è un’iniziativa che ha coinvolto finora circa 300 milioni di studenti e insegnanti di tutto il mondo. In Italia è approdata l’anno successivo, nell’ambito del progetto Programma il Futuro, nato dalla collaborazione del Miur con il Consorzio interuniversitario nazionale per l’informatica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A scuola si studia il 'latino del terzo millennio': speciali lezioni tecnologiche

RavennaToday è in caricamento