menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A spasso col computer rubato, scattano le manette ai polsi del ladro

Nel cuore della notte il comportamento del ragazzino ha insospettito una pattuglia dei carabinieri

Durante i controlli del territorio, nella notte tra venerdì e sabato, i carabinieri della Compagnia di Cervia-Milano Marittima hanno arrestato un 19enne modenese per furto. Verso le 4 una pattuglia dell'Arma ha notato, in via Caduti per le Libertà a Cervia, il giovane che si aggirava con fare sospetto e un computer portatile sotto al braccio. Fermato per un controllo, il ragazzino non ha saputo fornire la provenienza del pc e, i successivi accertamenti, hanno fatto emergere che lo aveva appena rubato da un'auto in sosta nel parcheggio di un condominio poco distante. Ammanettato e portato in caserma, dopo una notte in camera di sicurezza è stato processato per direttissima e condannato a 1 anno e 4 mesi di reculsione oltre a una multa di 550 euro e il foglio di via dal Comune di Cervia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento