Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

I pini di via Maggiore saranno abbattuti: lavori solo posticipati

I manifestanti che martedì mattina sono scesi in strada a difesa dei pini di via Maggiore sono riusciti a spostare i lavori, ma non a fermarli del tutto

Foto Massimo Argnani

I manifestanti che martedì mattina sono scesi in strada a difesa dei pini di via Maggiore sono riusciti a spostare i lavori, ma non a fermarli del tutto. Dal Comune di Ravenna, infatti, spiegano che i lavori annunciati nei giorni scorsi di messa in sicurezza del manto stradale e dei marciapiedi in via Maggiore, resi sconnessi dalle radici degli alberi, "sono e rimangono necessari, ivi compresi gli abbattimenti dei sette alberi che, a seguito di una verifica da parte di un agronomo incaricato, sono risultati in condizioni critiche e rientrano, appunto, nella classe di rischio per la quale è necessario l’abbattimento".

"L’intervento riguardante i lavori di sistemazione di un tratto di strada, sottostrada e marciapiedi era stato preceduto da una attenta e scrupolosa fase di progettazione, valutazione e comunicazione - precisano dall'amministrazione comunale - Il cantiere è stato semplicemente rinviato di alcuni giorni per garantirne lo svolgimento in condizioni di massima sicurezza. Per la centralità di via Maggiore, l’alta densità di traffico, la pericolosità e il conseguente tasso di incidentalità questo cantiere rappresenta un passo avanti necessario per il tanto atteso miglioramento complessivo della fruibilità, anche ciclabile e pedonale, dell’area. Le scelte dell'amministrazione sono prioritariamente orientate a tutelare la sicurezza dei cittadini".

Foto Massimo Argnani

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I pini di via Maggiore saranno abbattuti: lavori solo posticipati

RavennaToday è in caricamento