rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Abusivismo, Bazzocchi: "I venditori si assegnano il posto da soli..."

"Un modo per sgravare dal lavoro gli uffici comunali che si occupano dell'assegnazione dei posti per gli ambulanti in spiaggia? I venditori abusivi lo hanno trovato..."

"Un modo per sgravare dal lavoro gli uffici comunali che si occupano dell'assegnazione dei posti per gli ambulanti in spiaggia? I venditori abusivi che operano nel tratto di spiaggia, lungo 150 metri, fra la scogliera fra il Bagno Pelo-Perla e la scogliera in zona bagno Deris, a Punta Marina Terme, lo hanno trovato. Come si vede dalla foto, si assegnano autonomamente il posto, delimitandolo sulla sabbia e tracciando una linea trasversale, per far capire che il posto è già occupato".

Inizia così la segnalazione dell'esponente di Lista per Ravenna, Giulio Bazzocchi, da sempre particolarmente attento sul tema dell'abusivismo commerciale nel litorale ravennate e non solo.
 
"Un modo come un altro per dire: qui facciamo più o meno quel che ci pare. Perché arrivano a tanto, secondo voi, la quindicina di venditori abusivi?  Domanda: cosa servono i blitz delle forze dell'ordine, in massa, se poi rimane tutto come prima?" si chiede Bazzocchi.

"Ieri ho inviato al Prefetto una piantina della zona, dove ho indicato anche i punti di ingresso alla spiaggia libera: lato autolavaggio e dallo stradello fra il bagno Pelo e Perla. Utilizzano poi il capanno in foto per nascondere la merce, nei soliti sacchi azzurri o neri o grigi. Alcuni, arrivano anche dal tratto di spiaggia oltre il Bagno Ettore, verso Lido Adriano. Da dove arrivano quando entrano in spiaggia? Mistero…" conclude l'esponente di Lista per Ravenna.

abusivismo-spiaggia-occupazione2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo, Bazzocchi: "I venditori si assegnano il posto da soli..."

RavennaToday è in caricamento