Si accende l'albero di Natale in Piazza: "Città addobbata per farci vivere un momento di serenità"

La donazione è diventata una consuetudine grazie alla storica amicizia che si è creata dalla più che trentennale frequentazione nella località alpina dell’associazione a supporto della terza età Amare Ravenna

Foto di Massimo Argnani

Una luce che dà speranza, che alimenta calore in un periodo particolarmente buio causa covid. Sono state accese sabato, accompagnato dalle note di "All i want for christmas" di Mariah Carey, le luci dell’albero di Natale allestito in piazza del Popolo a Ravenna. La cerimonia si è svolta alla presenza del sindaco Michele De Pascale, degli assessori allo Sviluppo economico, Massimo Cameliani, e al Turismo Giacomo Costantini. Si è fatta sentire l'assenza del coro dei bimbi, che tradizionalmente accompagnavano l'evento, e del mercatino.

"E' un Natale diverso - ha esordito De Pascale -. Lo scorso anno non sapevamo che la nostra vita dopo pochi mesi sarebbe cambiata moltissimo. Ma la città è addobbata e in festa, pronta a farci vivere qualche momento di felicità e serenità in un momento così difficile. Ci sono le parole della Divina Commedia per ricordarci che il 2021 sarà l'anno che celebrerà i 700 anni della morte di Dante Alighieri". Dal primo cittadino un invito "a vivere un momento di serenità con le nostre famiglie" e "vivere il centro storico per aiutare le nostre attività che stanno attraversando un momento difficilissimo". Dal sindaco anche un ringraziamento agli operatori sanitari e alle forze dell'ordine. L’abete è stato donato alla città dal Comune di Andalo (Trento) e proviene da un'area in cui era già programmato l'abbattimento selettivo. La donazione è diventata una consuetudine grazie alla storica amicizia che si è creata dalla più che trentennale frequentazione nella località alpina dell’associazione a supporto della terza età Amare Ravenna.

Quest’anno dell’allestimento dell’albero, che da nove anni veniva sponsorizzato ogni volta da un diverso esercente commerciale, se ne è fatto interamente carico l’Amministrazione comunale, per non gravare sulla difficile situazione economica delle categorie. Per quanto invece riguarda le luminarie nelle strade del centro storico, come ogni anno i costi saranno a carico degli esercenti, con un contributo del Comune. All’accensione dell’albero, che si è svolta nel rispetto delle disposizioni anti Covid, non hanno potuto essere presenti il sindaco di Andalo, Alberto Perli, e una delegazione cittadina. Per questo l’assessore Cameliani li ha invitati a Ravenna per il prossimo anno, in primavera o in estate, quando ci saranno le condizioni, per visitare la città e i suoi monumenti patrimonio Unesco. 

Foto di Massimo Argnani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • Drammatico ritrovamento in casa: a fianco del divano bruciato il corpo senza vita di una donna

Torna su
RavennaToday è in caricamento