Cronaca

Accesso alla Ztl, si cambia. I permessi temporanei potranno essere emessi dai parcometri

Il nuovo sistema di emissione partirà il 21 novembre. Ecco quali sono e dove sono collocati i parcometri che consentiranno questo servizio.

Immagine di repertorio

Novità in arrivo per chi ha bisogno di un contrassegno temporaneo (contrassegno di tipo P) per l’accesso e la sosta nelle Zone a traffico limitato (Ztl). I nuovi parcometri, infatti, consentono il rilascio dei contrassegni giornalieri in modalità del tutto automatica, con possibilità di rendere il servizio direttamente fruibile da parte dell’utente 24 ore su 24 e senza la necessità di doversi recare presso gli sportelli della sede della Polizia municipale di via d’Alaggio o dell’ufficio decentrato di via Maggiore.

Le prove effettuate hanno dato esito positivo: il parcometro ha emesso il contrassegno a seguito della digitazione del numero di targa del veicolo e del pagamento dell’importo previsto e i dati delle targhe di prova sono stati effettivamente trasferiti e registrati automaticamente nel database del sistema di controllo automatico degli accessi in Ztl Sirioweb.

Il nuovo sistema di rilascio partirà il 21 novembre, ma con un periodo di transizione. Fino al 5 dicembre, infatti, il rilascio dei contrassegni giornalieri (che potranno avere una durata da 2 giorni a 6 mesi), per veicoli di peso complessivo pari o inferiore a 5 tonnellate, verrà effettuato esclusivamente dal parcometro installato presso la sede della Polizia municipale di via d’Alaggio, al fine di verificare il corretto funzionamento del sistema. Durante questo periodo, l’ufficio permessi della Pm manterrà inalterata la funzione di rilascio di tutti contrassegni giornalieri. Dal 5 dicembre, il rilascio dei contrassegni verrà effettuato da tutti i parcometri abilitati, che saranno chiaramente identificabili.

Questo l’elenco dei parcometri che consentono l’emissione dei contrassegni: n. 8 in piazzale Torre Umbratica, n. 65 in via Augusta 2, n. 4 in piazza Mameli, n. 130 in piazza della Resistenza, n. 28 in via Maggiore 62, n. 30 in via Ricci angolo via Castel S. Pietro, n. 120 in viale Sante Baldini angolo via Gradisca, n. 8001 in via d’Alaggio davanti alla sede della Pm.

Il costo forfetario del contrassegno è pari a 8 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accesso alla Ztl, si cambia. I permessi temporanei potranno essere emessi dai parcometri

RavennaToday è in caricamento