Cronaca

Accoglienza, l'assessore: "Chi commette delitti non merita tolleranza"

Lo sottolinea l'assessore Valentina Morigi in risposta al question time di Alvaro Ancisi che ha chiesto conto delle conseguenze per alcuni ospiti di appartamenti Sprar dei giardini Speyer protagonisti di fatti delittuosi

"Chi si macchia di fatti delittuosi non merita tolleranza nè accoglienza". Lo sottolinea l'assessore ai servizi sociali Valentina Morigi in risposta, durante il consiglio comunale di martedì pomeriggio, al question time di Alvaro Ancisi di Lista per Ravenna che ha chiesto conto delle conseguenze per alcuni ospiti di appartamenti Sprar dei giardini Speyer protagonisti di fatti delittuosi. "Per tutti e tre i casi abbiamo già fatto richiesta alla prefettura di revoca delle misure d'accoglienza", spiega l'assessore, sottolineando che il Comune ha investito "tempo ed energie per approcciarsi alla logica di accoglienza. Questo però non significa che si tollerino da chi ne beneficia fatti gravi e violenti come quelli accaduti. Il nostro modello di accoglienza è un altro e vogliamo che sia da esempio anche a chi, invece, rispetta le regole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoglienza, l'assessore: "Chi commette delitti non merita tolleranza"

RavennaToday è in caricamento