Accoltellamento ai Giardini Speyer: stramazza a terra in una pozza di sangue

Le indagini sono seguite dagli agenti della Squadra Mobile e delle Volanti della locale Questura, che hanno acquisito le prime testimonianze

Fotoservizio di Massimo Argnani

Sanguinosa aggressione nella prima serata di martedì nei pressi dei Giardini Speyer di Ravenna. Vittima dell'episodio, avvenuto intorno alle 20, un tunisino di 24 anni, in regola col permesso di soggiorno, trasportato col codice di massima gravità all'ospedale "Santa Maria delle Croci". L'aggressore, un individuo di colore, è riuscito a dileguarsi poco prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. Sulle sue tracce ci sono gli agenti della Questura bizantina, che indagano su quanto accaduto.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i due extracomunitari hanno avuto un'accesa discussione al culmine della quale il 24enne è stato accoltellato in una gamba. L'aggressore, che impugnava un coltello dalla lama particolarmente lunga, ha sferrato un unico fendente. Il ferito ha cercato di reagire con una bomboletta spray. Quindi si è messo all'inseguimento del rivale, che nel frattempo si è dileguato, ma dopo alcuni metri è stramazzato per terra, lasciando una vistosa pozza di sangue.

Il primo ad intervenire in soccorso è stato un medico tedesco, in vacanza sul litorale ravennate con la famiglia, appena sceso dall'autobus. Con mezzi di emergenza ha cercato di tamponare la vistosa fuoriuscita di sangue, in attesa dell'arrivo dei sanitari del 118. Il personale di "Romagna Soccorso", dopo aver stabilizzato il paziente, l'ha trasportato d'urgenza al locale nosocomio. Operato all'arteria femorale, è stato giudicato fuori pericolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti in prima battuta i militari della Guardia di Finanza, impegnati in un servizio di controllo nei pressi di via Santi Baldini, a poche centinaia di metri dal luogo dell'accoltellamento. Le indagini sono seguite dagli agenti della Squadra Mobile e delle Volanti della locale Questura, che hanno acquisito le prime testimonianze. Fondamentale per il lavoro degli investigatori potranno tornare anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate in zona. Gli uomini della Scientifica hanno proceduto ai rilievi di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Carambola sull'Adriatica, dopo il tamponamento lo scontro frontale: grave uno scooterista

  • Il forte vento mette in ginocchio gli alberi, due auto travolte dai tronchi precipitati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento