menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acquistano yacht senza pagarlo per intero, condannati due imprenditori

Due imprenditori, un 47enne barese ed un 44enne di Ostia (Roma), sono stati condannati (pena sospesa) dal tribunale di Ravenna per aver acquistato un maxi yacht da 900 mila euro dai cantieri Carnevali senza pagarlo interamente

Due imprenditori, un 47enne barese ed un 44enne di Ostia (Roma), sono stati condannati (pena sospesa) dal tribunale di Ravenna per aver acquistato un maxi yacht da 900 mila euro dai cantieri Carnevali senza pagarlo interamente. l primo è stato condannato a 8 mesi per insolvenza fraudolenta, il secondo a 10 mesi e 600 euro di multa per esercizio arbitrario delle proprie ragioni e appropriazione indebita. I due accusati erano difesi dagli avvocati Angelo Lerario di Bari ed Emanuela Gismondi di Roma

La parte civile era tutelata dall'avvocato Ermanno Cicognani di Ravenna. Il giudice per le udienze preliminari Monica Galassi, dopo avere derubricato o in alcuni punti fatto cadere le accuse principali formulate a vario titolo (la truffa e la tentata estorsione in concorso), ha condannato gli imputati a versare rispettivamente risarcimenti di 160 mila e di 3 mila euro a Andrea Carnevali, legale rappresentante della omonima srl.

Nel fascicolo - relativo a una vicenda innescatasi nel giugno 2009 - figurava anche un terzo accusato: si tratta dell'imprenditore Giuseppe Criniti, originario di Catanzaro ma residente a Roma e ucciso a metà ottobre 2010 in un agguato nella periferia Sud della Capitale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento