menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ad Anna Danese e Samuele Crimini la "Borsa di studio Francesca Fontana 2018"

L’importante momento è avvenuto al termine della Santa Messa alla Pieve di Santo Stefano a Pisignano

E’ stata consegnata mercoledì mattina in forma solenne, ai giovanissimi studenti universitari cervesi, la decima borsa di studio dedicata alla memoria di “Francesca Fontana” - alla quale è anche dedicata l’omonima associazione culturale. L’importante momento al termine della Santa Messa alla Pieve di Santo Stefano a Pisignano, nella giornata del 26 dicembre dedicata al Patrono, alla presenza del vescovo di Ravenna e Cervia Lorenzo Ghizzoni, dell’assessore alla pubblica istruzione del comune di Cervia Gianni Grandu, della mamma di Francesca che è anche la segretaria dell’associazione Licia Quercioli, del parroco don Lorenzo Lasagni, del presidente del Lions ad Novas Cervia Roberto Sintucci, del presidente dell’associazione culturale Francesca Fontana Paolo Pistocchi e dei giovani universitari Anna Danesi e Samuele Crimi e della presenza di tanti ragazzi già vincitori nel passato della borsa di studio.

La borsa di studio dedicata a Francesca Fontana, istituita dalla parrocchia di Pisignano nel 2009, gode del patrocinio del comune di Cervia e da 8 anni è sostenuta dall’associazione culturale che porta il nome di Francesca, che nasce proprio quale scopo primario quello di sostenere la borsa di studio e aiutare attraverso l’assegno di 2.000 euro giovanissimi universitari che siano meritevoli attraverso l’impegno dimostrato nello studio, e che siano cittadini residenti nel nostro comune di Cervia. "Questa è per noi - affermano dal direttivo dell’associazione - una grande soddisfazione, ed un riconoscimento per la serietà e credibilità per il nostro impegno sociale e solidale".

"Infatti, vedere coloro che del proprio sodalizio come il Lion che fa solidarietà nel mondo diventi un nostro partner è motivo di orgoglio, non tanto per il contributo pure importante, ma per il riconoscimento della validità del progetto culturale, sociale e solidale – ed inoltre crediamo che non siano tante le parrocchie e non solo in romagna ma anche in Italia che da 10 anni sostengono un progetto così bello e ambizioso e rivolto a giovani universitari, impegno importante che continua nel tempo grazie anche alla nostra condivisione e sostegno dell’associazione culturale e nel ricordo di Francesca che illumina il nostro cammino”, proseguono. La quota della borsa di studio 2018 è da attribuirsi all’importante offerta raccolta al funerale della giovanissima Martina Mocean, del Lions Club Cervia ad Novas- dell’associazione culturale Francesca Fontana. "Ringraziamo inoltre per le offerte i familiari Busni e della famiglia Cecchi", viene aggiunto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento