rotate-mobile
Cronaca

Addio al Granatiere Mario Benelli

Il vicesindaco Giannantonio Mingozzi ha partecipato ai funerali del granatiere Mario Benelli, svoltisi a Piangipane, e gli ha reso omaggio in una breve cerimonia aperta dall'inno di Mameli eseguito da Michele Carnevali

Il vicesindaco Giannantonio Mingozzi ha partecipato ai funerali del granatiere Mario Benelli, svoltisi a Piangipane, e gli ha reso omaggio in una breve cerimonia aperta dall’inno di Mameli eseguito da Michele Carnevali. “A due settimane dal compimento dei cento anni – ha detto Mingozzi - salutiamo uno di quei testimoni ai quali i giovani devono rendere attenzione e riconoscimento. Mario Benelli, appartenente al corpo dei Granatieri, è stato impegnato nel 1938 – 39 in Abissinia, poi in Libia e nel 1940 in Albania”.


“E proprio tra qualche giorno lo avremmo festeggiato come uno dei più longevi combattenti del nostro territorio – ha aggiunto Mingozzi -. Ci piace ricordarlo, assieme alla famiglia, proprio nell’anno del 150° dell’unità d’Italia, per i suoi incrollabili sentimenti laici e patriottici, ai quali è rimasto fedele anche quando ha combattuto guerre che non si volevano in territori così lontani. E’ grazie a esempi come il suo che la Repubblica si onora di mostrare un passato fatto di uomini che hanno tenuto alto l’orgoglio e la dignità italiani, un esempio per tutti coloro che proprio dalla nostra storia debbono trarre oggi forza e vigore per garantire un sistema di democrazia civile, di rispetto del prossimo e di valori unitari”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al Granatiere Mario Benelli

RavennaToday è in caricamento