L'ultimo mesto addio a Guido Dirani, capo messo del Comune

Giovedì alle 11 la salma è quindi partita alla volta del cimitero di Ravenna dove è avvenuta la cremazione

Foto Massimo Argnani

Si sono tenuti giovedì mattina i funerali di Guido Dirani, il capo messo del Comune di Ravenna colpito da un grave infarto l’8 dicembre scorso in piazza Duomo mentre era al lavoro per la festa della Fiorita e la cerimonia per l'intitolazione a San Guido Maria Conforti dell'area verde e deceduto venerdì scorso. La salma è stata esposta mercoledì dalle 15 alla camera mortuaria dell'ospedale civile di Ravenna. Giovedì alle 11 la salma è quindi partita alla volta del cimitero di Ravenna dove è avvenuta la cremazione.

“Dall'8 dicembre - aveva dichiarato sabato scorso il sindaco Fabrizio Matteucci - tanti amici e colleghi mi hanno chiesto ogni giorno come stava il nostro Guido, dopo il malore che lo aveva colpito sotto i nostri occhi. Per più di tre mesi Guido ha combattuto sospeso fra la vita e la morte. Ringrazio il personale sanitario del Santa Maria delle Croci, di Villa Maria e del Bufalini che hanno tentato di tutto per salvarlo. Condoglianze e un abbraccio al fratello Pino con cui in questi tre mesi ci siamo sentiti ogni giorno e con il quale é maturata un amicizia fortissima in questi 100 giorni di agonia del nostro Guido."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

Torna su
RavennaToday è in caricamento