Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

"Adotta un progetto sociale", quest'anno 30 aziende solidali hanno contribuito per 68mila euro

Dopo nove edizioni il progetto ideato dal Comune “Adotta un progetto sociale, diventa un’azienda solidale” ha toccato numeri mai raggiunti, segno di un gradimento sempre maggiore

Dopo nove edizioni il progetto ideato dal Comune “Adotta un progetto sociale, diventa un’azienda solidale” ha toccato numeri mai raggiunti, segno di un gradimento sempre maggiore da parte dei soggetti che decidono di impegnarsi economicamente e fattivamente in progetti solidali presentati da associazioni del territorio negli ambiti della sanità, del sociale, dei diritti degli animali, della riqualificazione urbana e in quello culturale - ricreativo.

Venerdì 6 dicembre, alle 17 in Comune, si svolgerà la cerimonia di ringraziamento dell’amministrazione comunale alle aziende che hanno deciso di adottare i progetti. Sarà anche un momento di incontro con le associazioni che beneficeranno della loro generosità prima che i progetti prendano forma concretamente. Un riconoscimento speciale sarà consegnato alle imprese che hanno aderito a tutte e nove le edizioni.

Anche l’edizione 2019 supera tutte le altre: sono 30 i soggetti che hanno "adottato" un progetto, fra aziende, istituti di credito, circoli, commercianti, un ordine professionale, ma anche un’agenzia immobiliare e un privato cittadino che come lo scorso anno ha voluto contribuire alla realizzazione di progetti per la città. Questi operatori economici contribuiranno (con 58 singoli contributi) alla realizzazione (in parte o completamente) di 36 progetti.  Parteciperanno anche rappresentanti di IKEA, che ha adottato alcune settimane fa un progetto presentato qualche anno fa dalla struttura Il re di Girgenti. La cifra totale raccolta batte di nuovamente il record dell’anno precedente (68mila euro), attestandosi a ben 86mila euro.

L’idea è semplice: il Comune invita le aziende ad “adottare” uno o più progetti che le associazioni propongono, lasciando libera scelta sull’impegno economico e a chi destinarlo. La validità di questa formula è testimoniata dal sempre più diffuso interesse della comunità ravennate, ma anche da quello suscitato in altri Comuni italiani che sempre più frequentemente chiedono informazioni sul progetto e come poterlo a loro volta realizzare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Adotta un progetto sociale", quest'anno 30 aziende solidali hanno contribuito per 68mila euro

RavennaToday è in caricamento