menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affidati al Cnr di Roma i monitoraggi ambientali del Matrix di Conselice

Il Consiglio nazionale delle ricerche avrà il compito di individuare i microinquinanti presenti in atmosfera e confrontarli con il materiale trattato da Officina dell’ambiente

Il 23 novembre la giunta comunale di Conselice ha espresso il proprio consenso all’affidamento da parte di Oda all’Istituto inquinamento atmosferico del Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche) di Roma di monitoraggio ambientale nell'area circostante lo stabilimento conselicese di Officina dell'ambiente spa. Come previsto dalla convenzione stipulata tra l’azienda e l’Amministrazione comunale, il preventivo assenso alla struttura individuata per il monitoraggio ambientale dall’azienda è dato dall’Amministrazione Comunale. Scopo del monitoraggio, che avrà la durata di 18 mesi, sarà quello di individuare i microinquinanti presenti in atmosfera e confrontarli con il materiale trattato da Officina dell’ambiente, per stabilirne eventuali correlazioni tramite confronti percentuali. I microinquinanti monitorati saranno metalli pesanti, diossine, furani, policlorobifenili e idrocarburi policliclici.

“Il Comune di Conselice svolgerà i controlli sulle misure effettuate avvalendosi degli uffici preposti dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna - ha specificato il sindaco Paola Pula - i quali potranno in ogni momento interfacciarsi con i tecnici del Cnr per verificare l’andamento dei campionamenti e i risultati analitici ottenuti”. I risultati dei monitoraggi saranno resi pubblici sul sito del Comune di Conselice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento