menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Fausto Gresini in terapia intensiva: è stato in coma farmacologico

Il team principal della Gresini Racing è stato indotto in coma farmacologico e ventilato mediante intubazione oro tracheale

Sono in lieve miglioramento le condizioni di Fausto Gresini, che mercoledì era stato trasportato all’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna. "Giunto in ospedale e ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva del professor Cilloni con livelli di saturazione dell'ossigeno nel sangue molto bassi, il team principal della Gresini Racing è stato indotto in coma farmacologico e ventilato mediante intubazione oro tracheale per aumentare l'ossigenazione degli organi", viene comunicato in una nota.

"Durante le ultime ore, viste le condizioni generali stabili e in miglioramento, i medici hanno deciso di risvegliarlo lentamente, per accertarsi che riesca a ventilare autonomamente", prosegue l'informativa. Gresini, 59 anni, due volte campione del mondo della 125 ed ora team principal in Moto2 e MotoGp, ha necessitato del ricovero il 27 dicembre all'ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola, dopo che le sue condizioni sono peggiorate, con un affaticamento che ha spinto i medici a decidere per la degenza e conseguenti migliori cure e monitoraggi. Dopodichè è stato trasferito all'ospedale Maggiore in un reparto più attrezzato per le cure dedicate al Covid-19. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento