menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Dammi i soldi o ti ammazzo": aggredisce la madre e il fratellino, in manette

Continue sarebbero le richieste di denaro del figlio nei confronti della madre, e a ogni rifiuto la donna sarebbe stata aggredita verbalmente

“Se non mi dai i soldi ti ammazzo”. I Carabinieri della stazione di Granarolo Faentino hanno arrestato un 23enne faentino per maltrattamenti in famiglia nei confronti della mamma e del fratello 13enne.

Il giovane era stato riaccolto in casa dalla famiglia da circa un paio di mesi quando avrebbe iniziato a minacciare la mamma, la sorella e il fratello minore, tanto che la sorella, esasperata, si è allontanata dalla casa familiare e si è definitivamente trasferita altrove. Continue sarebbero le richieste di denaro del figlio nei confronti della madre, e a ogni rifiuto la donna sarebbe stata aggredita verbalmente. L’ultimo episodio risale al pomeriggio di giovedì, quando il faentino avrebbe iniziato a lanciare oggetti e addirittura mobili d'arredo contro la madre, per poi spintonare il fratellino. La donna, dopo quest’ultima aggressione, ha trovato finalmente il coraggio di ribellarsi e di denunciare il figlio, che ha spaventato anche il fratello minore e ha distrutto parte dell’arredo di casa.

I Carabinieri di Granarolo Faentino hanno sentito il Pm di turno, Cristina D’Aniello, procedendo all’arresto del 23enne. Il pm ha chiesto la convalida con la misura della custodia cautelare in carcere e si è in attesa di conoscere la decisione del Gip.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento