Trovato con la droga dà in escandescenze e aggredisce due Carabinieri

Dal semplice controllo è scaturita una vera e propria aggressione nei confronti di due Carabinieri che stavano svolgendo il loro lavoro

Dal semplice controllo è scaturita una vera e propria aggressione nei confronti di due Carabinieri che stavano svolgendo il loro lavoro. E' successo domenica sera, intorno alle 9, in via Pallavicini. Una pattuglia del radiomobile dei Carabinieri di Ravenna ha fermato per un controllo un 28enne tunisino, già noto per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Questi, all'improvviso, ha dato in escandescenze aggredendo i due militari.

Sul posto si sono precipitati in soccorso altri uomini dell'Arma e la Polizia di stato, ma prima del loro arrivo i due militari sono riusciti ad ammanettare il 28enne e a metterlo in auto. L'uomo aveva addosso diversa sostanza stupefacente, del tipo cocaina e hashish. Il tunisino ha trascorso la notte in camera di sicurezza al comando provinciale, in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Viaggiava con 6 chili di 'coca' nascosta in un collant nel cruscotto: arrestato

Torna su
RavennaToday è in caricamento