menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In mezzo alla lite spunta un coltello: due uomini finiscono in ospedale

Entrambi sono stati medicati al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna, dal quale sono stati poi dimessi con prognosi di tre e cinque giorni

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà due cittadini tunisini, rispettivamente di 49 e 35 anni, per il reato di lesioni aggravate. Verso le 21.30 di mercoledì sera, una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ravenna è intervenuta in un’abitazione di via Dorese per la segnalazione di una lite.

Sul posto i poliziotti hanno identificato due uomini che presentavano lievi ferite alle mani, verosimilmente prodotte da arma da taglio, conseguenza di una lite per futili motivi che i due avevano avuto poco prima dell’arrivo degli agenti. Uno di loro è stato identificato per il 35enne tunisino, già noto per reati inerenti gli stupefacenti e le norme sull’immigrazione, la cui posizione sul territorio nazionale è in corso di valutazione. L’altro è risultato essere il 49enne tunisino, già noto per reati inerenti le droghe e le leggi sull’immigrazione e richiedente protezione internazionale.

Entrambi sono stati medicati al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna, dal quale sono stati poi dimessi con prognosi di tre e cinque giorni. Pertanto, i due sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di lesioni aggravate.

ambulanza-carabinieri-notte-2

ambulanza-carabinieri-notte-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento