menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Arancia Meccanica' nel negozio: colpiscono i titolari con una spranga e gli rubano cellulare e Rolex

Poco prima delle 19 erano entrati nel negozio alcuni cittadini stranieri che, all’orario previsto per la chiusura, erano stati invitati a uscire: ma questi sono andati in escandescenza

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà 5 romeni di età compresa tra 21 e 56 anni per i reati di lesioni personali, danneggiamento, furto e ricettazione. Nel tardo pomeriggio del 13 giugno scorso, una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ravenna è intervenuta presso un mercatino dell’usato in periferia della città, per la segnalazione di un’aggressione.

Al loro arrivo i poliziotti hanno raccolto le dichiarazioni di un uomo e una donna, titolari dell'esercizio commerciale, sui quali erano evidenti le ferite di una recente aggressione. Le vittime hanno dichiarato agli agenti che poco prima delle 19 erano entrati nel negozio alcuni cittadini stranieri che, all’orario previsto per la chiusura, erano stati invitati a uscire: ma questi erano andati in escandescenza. Gli aggressori, dopo aver infranto una vetrata del negozio, si sono infatti scagliati contro i due negozianti colpendoli ripetutamente con calci e pugni, anche mentre questi erano a terra. Inoltre, uno dei proprietari è stato colpito più volte al capo anche con l’ausilio di una sbarra di metallo, riportando un trauma cranico. Poi il gruppo, composto da uomini e donne, si è allontanato a bordo di due auto.

Alle 20.45, mentre le vittime si trovavano in ospedale per le cure del caso, un equipaggio della Polizia Stradale di Modena ha rintracciato nella provincia emiliana una delle due auto per le quali erano scattate le ricerche. Le successive indagini svolte dagli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna hanno permesso di identificare in tempi brevi i rimanenti aggressori, che sono stati tutti denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di lesioni personali, danneggiamento, furto e ricettazione, questi ultimi due reati rispettivamente per essersi appropriati del cellulare di una delle vittime e per il possesso di un orologio Rolex.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento