Aggressioni a colpi di catene e cinghiate in centro: si pensa a un regolamento di conti

Potrebbe essersi trattato di un regolamento di conti tra bande rivali quanto accaduto giovedì sera e, in un secondo episodio, venerdì mattina a borgo San Rocco

Foto Massimo Argnani

Potrebbe essersi trattato di un regolamento di conti tra bande rivali quanto accaduto giovedì sera e, in un secondo episodio, venerdì mattina a borgo San Rocco. Giovedì, nei pressi di un bar del quartiere, due persone di origine tunisina hanno dato il via a una colluttazione e uno dei due è stato ferito a colpi di catena, venendo poi soccorso dal personale del 118 che lo ha trasportato in ospedale. Sul posto i Carabinieri e la Polizia di stato di Ravenna.

Venerdì mattina, invece, un 39enne tunisino che stava camminando in via Monfalcone è stato avvicinato da un secondo uomo in bicicletta, forse un connazionale, che lo ha spinto a terra facendogli sbattere la testa contro il marciapiedi, per poi accanirsi su di lui a colpi di cinghiate. L'aggressore si è poi velocemente dato alla fuga in sella alla bici. Sul posto si sono precipitate le volanti della Polizia, che hanno ascoltato alcuni testimoni e hanno iniziato le ricerche dell'aggressore, oltre all'ambulanza del 118 che ha soccorso il ferito e lo ha trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Ravenna. Le motivazioni dell'aggressione non sono ancora chiare alle forze dell'ordine, ma gli episodi potrebbero essere legati a regolamenti di conti tra bande rivali.

Foto Massimo Argnani

WhatsApp Image 2019-06-07 at 09.44.57-2

m.a.(22)_censored-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Sangue sulle strade: travolto da un'auto muore sul colpo, grave l'automobilista

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Scoppia l'incendio nell'officina meccanica, mobilitati i vigili del fuoco

  • Esame della patente col trucco: cerca di superarlo con una felpa "tecnologica"

Torna su
RavennaToday è in caricamento