menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aido dona 2mila mascherine all'Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Le mascherine saranno destinate per metà ai dipendenti dell'Unione e dei nove Comuni della Bassa Romagna e per metà alla Polizia locale

Sabato 9 maggio Aido Bassa Romagna ha donato 2mila mascherine all'Unione dei Comuni della Bassa Romagna. I dispositivi sono stati consegnati presso la sede della Protezione civile dell'Unione, a Bagnacavallo, dove erano presenti la presidente Eleonora Proni, il vicepresidente Daniele Bassi, la comandante della Polizia locale Paola Neri e il responsabile della Protezione civile Stefano Ravaioli; per Aido erano presenti la presidente Claudia Montanari e il vicepresidente Daniele Brignani. Le mascherine saranno destinate per metà ai dipendenti dell'Unione e dei nove Comuni della Bassa Romagna e per metà alla Polizia locale. Del valore complessivo di 4mila euro, i dispositivi sono in doppio strato in tessuto non tessuto, idrorepellenti, atossici, ignifughi, riutilizzabili e sterilizzabili in acqua a 100 gradi. Il lavoro è stato commissionato a un'azienda del territorio, che in questo momento di emergenza ha adattato la propria attività. "Donando queste mascherine vogliamo ringraziare le forze dell'ordine dell'Unione per l'enorme lavoro svolto, augurandoci che possano continuare a farlo in sicurezza", ha dichiarato la presidente Claudia Montanari. I sindaci, a nome di tutti gli amministratori della Bassa Romagna, ringraziano Aido per l'importante donazione e per la sensibilità dimostrata nei confronti dei dipendenti dei Comuni e dell'Unione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento