Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Medici, infermieri e malati messi a dura prova: l'Ausl attiva un servizio di sostegno psicologico

Il servizio, del tutto gratuito, è rivolto esclusivamente a operatori sanitari coinvolti nell'assistenza diretta di persone malate; cittadini ammalati in condizione di isolamento domiciliare; e familiari di cittadini in regime di ricovero o di isolamento

L'Ausl Romagna ha attivato un supporto di sostegno psicologico, in collaborazione con il Programma di Psicologia aziendale, per l'emergenza relativa al coronavirus. Il servizio, del tutto gratuito, è rivolto esclusivamente a operatori sanitari coinvolti nell'assistenza diretta di persone malate; cittadini ammalati in condizione di isolamento domiciliare; e familiari di cittadini in regime di ricovero o di isolamento. I consulti avverranno prevalentemente per telefono o via Skype.

Il servizio è attivo, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 16, contattando i numeri 3392106631 per la provincia di Forlì-Cesena, 3395355892 per la provincia di Ravenna e 3665069159 per il territorio riminese. Attivato inoltre l'indirizzo di posta elettronica psicologia.emergenza@auslromagna.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medici, infermieri e malati messi a dura prova: l'Ausl attiva un servizio di sostegno psicologico

RavennaToday è in caricamento