'Al nido con la Regione': giù la retta di frequenza per le famiglie

La misura sperimentale è destinata alle famiglie con attestazione Isee inferiore a 26mila euro, con bambini iscritti al nido comunale o alle sezioni primavera

Al nido con la Regione: giù la retta di frequenza per le famiglie. La misura sperimentale è destinata alle famiglie con attestazione Isee inferiore a 26mila euro, con bambini iscritti al nido comunale o alle sezioni primavera delle scuole private paritarie convenzionate site nel territorio. La Giunta Comunale di Russi, in adesione alla misura sperimentale “Al nido con la Regione”, ha deciso di utilizzare il contributo destinato al Comune di Russi, circa 76mila euro, acquisendo preliminarmente le adesioni delle tre scuole dell'infanzia private paritarie presenti nel territorio le quali a loro volta abbatteranno le rette in conformità a quelle del Nido Comunale, e approvando le nuove tariffe per il Nido Comunale “A.P. Babini” per il periodo di funzionamento: settembre 2019-luglio 2020.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Violento schianto tra due auto: gravissime madre e figlia

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Schianto in A14 tra una moto e un'auto: in gravi condizioni un ravennate

  • Prima rovina un'auto durante una manovra, poi investe il proprietario e scappa: il pirata è un nonnino di 86 anni

Torna su
RavennaToday è in caricamento