menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Valentiniano una 'palestra abitativa' per il progetto Dopo di Noi

La ristrutturazione è finalizzata all’attivazione del progetto “Dopo di noi” dedicato alle persone con media e grave disabilità, prive del sostegno della famiglia o nella evenienza di perderlo

E’ stato approvato dalla giunta, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani, il progetto di sistemazione di alcuni spazi della struttura di proprietà comunale denominata “Valentiniano”, che si trova in via San Mama. La ristrutturazione è finalizzata all’attivazione del progetto “Dopo di noi” dedicato alle persone con media e grave disabilità, prive del sostegno della famiglia o nella evenienza di perderlo, perché possano rendersi autonome ed emanciparsi dal nucleo familiare, per migliorare le capacità di gestione della vita quotidiana.

“Avviare l’attuazione del Dopo di noi – afferma l’assessore ai servizi sociali Valentina Morigi – è motivo di grande soddisfazione perché l’aiuto alle persone con disabilità diventa tangibile e concreto e cerca di dare risposte alle preoccupazioni delle famiglie sul futuro dei propri cari. Continueremo a seguire con attenzione tutto il percorso di un progetto che rappresenta un’esigenza, oltre che individuale, sociale, morale e civile”.

Sono previsti la realizzazione di uno spazio denominato “Palestra abilitativa”, che si pone come luogo adeguatamente predisposto per offrire percorsi di apprendimento delle autonomie per persone con disabilità, sia nell’ambiente domestico sia nell’ambiente esterno e, adiacente, l’utilizzo di un appartamento domotico già attrezzato che sarà denominato “La mia palestra di vita” con doppia funzionalità: un percorso educativo di avvicinamento alla residenzialità e di allenamento verso la vita indipendente. L’appartamento potrà accogliere due persone che saranno affiancate da educatori professionali ed eventuale ulteriore personale, in base alle specificità e alle esigenze degli “abitanti” e al progetto di vita individualizzato.

Dal punto di vista tecnico e strutturale gli interventi prevedono la ripresa degli intonaci, la sostituzione dei battiscopa e delle piastrelle e il miglioramento igienico-sanitario attraverso la tinteggiatura degli ambienti. E’ prevista la fornitura di nuovi arredi adeguatamente studiati per consentire i necessari percorsi di apprendimento dell’autonomia. Nello spazio aperto che si trova nella terrazza del primo piano si procederà allo smantellamento della pavimentazione esistente e della guaina e alla successiva posa di nuova pavimentazione; in futuro lo spazio in questione sarà dotato di apposita tettoia lignea opportunamente riparata con tendaggi di protezione dai raggi solari. Nel progetto rientra la sostituzione di tutti i teli ombreggianti delle 8 tende da sole a bracci estensibili posizionate nei terrazzi dei singoli appartamenti posti al primo piano. Il progetto, del valore di 116.186 euro, è finanziato, all’interno del piano degli investimenti 2019, con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento