rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

Al via gli incontri internazionali con i Comitati Dante Alighieri

L’obiettivo dichiarato dal progetto è di ottenere entro il 2021, 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, un incremento del 30% degli arrivi nelle strutture ricettive di Ravenna e Forlì aderenti al Club di Prodotto

Prendono il via gli incontri internazionali con i Comitati Dante Alighieri previsti dal Club di Prodotto “Terre di Dante 2021” e dal progetto approvato e ammesso da pochi mesi ad un contributo regionale. L’obiettivo dichiarato dal progetto è di ottenere entro il 2021, 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, un incremento del 30% degli arrivi nelle strutture ricettive di Ravenna e Forlì aderenti al Club di Prodotto grazie ad un intenso programma d’incoming tutto puntato sull’estero.

La pronta adesione, finora, di oltre venti Comitati provenienti dall’Europa e dei Comitati di Rio de Janeiro e Johannesburg (Sud Africa) al programma di visite che hanno cominciato venerdì e proseguiranno in maggio e giugno, conferma la capacità di penetrazione nel mercato del brand “Dante Alighieri”. Ciò a maggior ragione in vista del 700° della morte di Dante Alighieri e alla luce dell’insediamento del Comitato Interministeriale per il Centenario, presieduto dal professor Andrea Riccardi, presidente della Società Dante Alighieri, di cui fa parte anche il Comune di Ravenna. Da oggi al 2021 le istituzioni nazionali e locali e i soggetti privati attivi nel segmento del turismo culturale, saranno impegnati per rendere ancora più forte il legame fra l’Italia e il nome dell’italiano più conosciuto nel mondo.

La rete dei 400 Comitati SDA presenti nei cinque continenti e la rete dei 19 Parchi Letterari presenti in Italia tra cui il “Parco Letterario Le Terre di Dante” faranno “sistema” per la promozione e l’incoming dall’estero con campagne dedicate. Opportuna quindi l’iniziativa di dar vita, circa 18 mesi fa, al Parco Letterario dedicato al Sommo Poeta ed alle memorabili pagine della Commedia frutto del doloroso esilio. Anche così la Romagna vuole ricordarlo, facendo conoscere i luoghi dove per molti anni fu ospite nelle condizioni di completare la Commedia.In coerenza con questo percorso il Parco Letterario ha presentato al Comitato Nazionale per il 700° ed alle istituzioni della “Romagna Toscana”, la proposta di attribuire alla Ferrovia Faentina (la tratta che attraversa l’Appennino Tosco Romagnolo da Firenze a Faenza e Ravenna) in forma ufficiale il brand “Treno di Dante” in quanto metafora del viaggio dell’esilio, da Firenze a Ravenna.

A questo naturalmente dovrebbe seguire una riorganizzazione funzionale per affiancare all’importante funzione di servizio oggi svolta da questa infrastruttura, anche una funzione più propriamente turistica, per il rilancio e lo sviluppo dei territori attraversati.Di rilievo l’accordo recentemente siglato fra il Club di Prodotto e Ravenna Festival per l’abbinamento tra spettacoli, concerti, eventi e i pacchetti vacanza proposti dalle strutture ricettive ravennati aderenti al Club. "Vivere Ravenna con Dante", un week end per ogni mese organizzato per scoprire e riscoprire Dante Alighieri: il mito, la storia e il forte legame con Ravenna, suo ultimo rifugio. Informazioni su questo itinerario e su tanti altri, organizzati o suggeriti, si possono trovare sul sito www.leterredidante.com.

I luoghi coinvolti sono immersi tra Delta del Po, Romagna, Toscana, Casentino, Mugello: sono tantissimi e ognuno ricco di storie, suggestioni, tradizioni, offerte turistiche; ad essi si è aggiunta di recente la splendida tenuta del Conte Serego Alighieri, discendente diretto di Pietro Alighieri, figlio del Sommo, nel cuore della Valpolicella, vicino a Verona.  Eventi, pacchetti e itinerari danteschi sono presentati e lanciati anche da campagne social mirate, in particolare è attiva una pagina facebook (www.facebook.com/terredidante) aggiornata e ricca di informazioni.È in preparazione, infine, il lancio a settembre, sulla rete internazionale dei Comitati e non solo, di un Gran Tour del Centenario: dieci giorni di full immersion a prezzi competitivi fra Toscana e Romagna, con conferenze, lecturae Dantis, Treno di Dante, trekking in Acquacheta e nel Parco delle Foreste Casentinesi emolto altro ancora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via gli incontri internazionali con i Comitati Dante Alighieri

RavennaToday è in caricamento