menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via la didattica on line per la Scuola Arti e Mestieri Angelo Pescarini

L'istituto ha deciso di sperimentare, con un proprio sforzo economico e di manodopera, l’utilizzo di alcuni strumenti utili per favorire la didattica a distanza

Mentre le scuole statali sono state agevolate da piattaforme telematiche già in uso, tali da consentire la didattica a distanza, per gli enti di formazione quale la Scuola Arti e Mestieri Angelo Pescarini di Ravenna, è stato necessario partire da zero per attivarle e proseguire il corso delle lezioni nel periodo attuale. A seguito delle disposizioni finalizzate al contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, la Scuola Angelo Pescarini Arti e Mestieri ha deciso infatti di sperimentare, con un proprio sforzo economico e di manodopera, l’utilizzo di alcuni strumenti utili per favorire la didattica a distanza, quali la piattaforma Gsuite, e Skype. L’esperienza online avrà inizio la prossima settimana con le prime videoconferenze dedicate ai 210 allievi dei corsi per operatore meccatronico, operatore degli impianti termoidraulici, operatore degli impianti elettrici e tecnico elettrico delle sedi di Ravenna e Faenza; è in fase di valutazione anche lo svolgimento di videolezioni previste dai corsi dell’area socio sanitaria per Oss. Il portale Gsuite, che consente di fruire di lezioni a distanza è già attivato a favore degli allievi delle scuole di musica Sarti a Faenza, e Rossini a Cervia, entrambe gestite dalla Pescarini, al fine di garantire il più possibile anche la continuità della formazione musicale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento