Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Alcol 4 volte sopra il limite: prima minaccia gli agenti, poi tenta la fuga

Gli agenti sono intervenuti fra Lido Adriano e Punta Marina Terme, dove era stata segnalata da alcuni automobilisti la presenza di un'auto che procedeva a zig-zag verso Ravenna

La Polizia di Stato di Ravenna ha denunciato in stato di libertà un 63enne ravennate per guida in stato di ebrezza, resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sull’identità personale. Nella stessa circostanza è stato denunciato un 38enne ucraino residente a Ravenna per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale e per violazione degli obblighi sul soggiorno per cittadini stranieri. Venerdì sera gli equipaggi della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Ravenna sono intervenuti fra Lido Adriano e Punta Marina Terme, dove era stata segnalata da alcuni automobilisti la presenza di una Ford S-Max grigia che procedeva a zig-zag verso Ravenna. Gli agenti sono riusciti a bloccare la marcia del veicolo in via Trieste, dove hanno accertato che il conducente 63enne era in evidente stato di ebbrezza alcolica.

Tentano la fuga dopo l'alcol-test

Sul posto è quindi intervenuto il personale della Polizia Stradale di Ravenna per effettuare l'alcol-test. Dopo la prima prova con l’etilometro, che ha restituito un risultato superiore ai 2 grammi per litro (a fronte di un limite di 0,5), nell’attesa della seconda verifica prevista dalla legge il ravennate ha iniziato a minacciare e insultare i poliziotti, tentando poi di allontanarsi a piedi spalleggiato dal passeggero, il 38enne ucraino. Gli agenti hanno condotto i due in Questura, dove la stradale ha effettuato un secondo test con l'etilometro ottenendo lo stesso risultato. Il 63enne è stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza alcoolica, resistenza, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale; il ravennate, al quale è stata ritirata la patente di guida in attesa delle determinazioni del Prefetto di Ravenna, è stato anche denunciato per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità agli agenti delle Volanti. Il cittadino ucraino, invece, è stato denunciato per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale e contravvenzionato per ubriachezza. Lo straniero, che risultava non aver rispettato gli obblighi imposti dal Testo Unico dell’Immigrazione, è stato inoltre denunciato per non avere esibito valido documento di identificazione e il permesso di soggiorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol 4 volte sopra il limite: prima minaccia gli agenti, poi tenta la fuga

RavennaToday è in caricamento